Google Street View: multa di 25.000 dollari

La FCC ha multato simbolicamente Google per 25.000 dollari per aver ostacolato le indagini per la vicenda dei dati "rubati" dalle reti Wi-Fi aperte.

Google Car buca... e si lascia guardare!

Altre foto »

La questione Street View costa a Google 25.000 euro: tanto è l'importo della multa erogata nei confronti del gruppo di Mountain View dalla Federal Communications Commission (FCC) per aver "deliberatamente impedito e ritardato" le indagini relative alla raccolta dei dati delle reti Wi-Fi aperte avvenuta durante i passaggi delle vetture impegnate nella mappatura fotografico del territorio.

La vicenda aveva visto protagonista Google, la quale, durante i percorsi effettuati dalle sue Google Car per la raccolta di immagini da inserire in Street View, aveva involontariamente ed erroneamente raccolto informazioni provenienti dalle reti Wi-Fi aperte che le vetture si erano trovate ad attraversare, dati che erano stati captati e memorizzati dalla strumentazione speciale installata a bordo delle Opel Astra personalizzate di Google.

Secondo la FCC, Google ha incluso i dati "impropri" nei suoi database per errore, ma a far discutere è stata l'insufficiente apertura a collaborare del gruppo, al punto che la commissione federale ha deciso di sanzionare il motore di ricerca con un multa, a conti fatti solo simbolica, di 25.000 dollari.

Google ha quindi fatto un po' di ostruzione quando avrebbe invece dovuto chiarire con maggiore efficacia il problema sulla riservatezza dei dati causato dalle Google Car: un problema, questo, sentito soprattutto in Europa, dove la vicenda è venuta inizialmente a galla, ma che negli USA ha avuto meno peso, tanto da non aver portato a conseguenze tali da poter ritenere il gruppo californiano meritevole di alcuna sanzione aggiuntiva alla multa odierna.

Se vuoi aggiornamenti su GOOGLE STREET VIEW: MULTA DI 25.000 DOLLARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 16 aprile 2012

Vedi anche

Peugeot è l’auto ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

Peugeot è l’auto ufficiale degli Internazionali BNL d’Italia

Anche quest’anno saranno le automobili Peugeot ad essere le protagoniste a quattro ruote del torneo.

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni

Ferrari: iniziate le celebrazioni per i 70 anni

Il 12 marzo del 1947 Enzo Ferrari mise in moto la 125 S, prima vettura della Casa del Cavallino Rampante.

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano

Marchionne: produzione Fiat Panda via da Pomigliano

La Fiat Panda sarà assemblata in Polonia per destinare l’impianto di Pomigliano alla produzione di modelli più complessi.