Ferrari SP12 EC, una one off per Eric Clapton

Un fotografo ha immortalato la Ferrari in esemplare unico del celebre musicista.

Ferrari SP12 EC, una one off per Eric Clapton

di Francesco Donnici

24 marzo 2012

Un fotografo ha immortalato la Ferrari in esemplare unico del celebre musicista.

Ferrari, sinonimo di bellezza e prestazioni, è da sempre uno dei marchi automobilistici più apprezzati da personaggi illustri e famosi, come ad esempio le star della musica. Basti pensare al cantante Jason “Jay” Kay, leader dei Jamiroquai, possessore di ben 9 bolidi del cavallino rampante, oppure a Eric Clapton, famoso bluesman di fama internazionale che ultimamente si è fatto recapitare direttamente da Maranello un regalo piuttosto insolito.

La famosa star inglese infatti ha chiesto agli uomini della Casa del Cavallino Rampante di realizzare un esclusiva one-off  sulla base della 458 Italia che ricordasse da vicino le forme della mitica 512 BB degli anni ’70, vettura posseduta in passato da Clapton. Battezzata Ferrari SP12 EC, la sportiva italiana è stata portata in uno showroom Ferrari di Londra – prima di essere consegnata ad Eric Clapton – dove uno scaltro fotografo è riuscito ad immortalarla di nascosto.

La moderna Ferrari “Berlinetta Boxer” ricalca fedelmente alcuni dei dettagli stilistici tipici della Ferrari degli anni ’70, tra cui la griglia cromata anteriore, la fascia nera opaca nella parte bassa della carrozzeria, le prese d’aria sul cofano e i tipici proiettori posteriori dalla forma circolare realizzati su un fondo anch’esso nero opaco. A completare l’opera ci ha pensato la targa personalizzata che riporta la sigla SP12 EPC, dove “P” sta per Patrick, ovvero il secondo nome del chitarrista.

L’unico desiderio di Clapton che alla Ferrari non sono riusciti a realizzare è stato quello di sostituire il propulsore V8, con un più “aulico” dodici cilindri, visto il risaputo debole della star verso il suono emanato da questo tipo di architettura del motore. Sembra infatti che l’operazione di trapianto sia risultata molto complicata, o forse addirittura impossibile.