Incidente Ferrari F430: come ha fatto a uscire illeso?

Terrificante incidente ad Atene: un armatore greco perde il controllo della sua F430 (che si spezza in due e prende fuoco) ma ne esce illeso.

Incidente Ferrari F430: come ha fatto a uscire illeso?

Tutto su: Ferrari F430

di Francesco Giorgi

23 febbraio 2012

Terrificante incidente ad Atene: un armatore greco perde il controllo della sua F430 (che si spezza in due e prende fuoco) ma ne esce illeso.

Ecco un nuovo incidente con protagonista una Ferrari, questa volta davvero spaventoso, ma per fortuna a lieto fine. Un facoltoso e fortunato armatore greco, tale Ilias Leontiadis, si è schiantato con la sua Ferrari F430 grigia metallizzata a Vouliagmeni, un sobborgo di Atene.

La vettura si è spezzata in due parti a causa dell’urto con un albero e ha preso fuoco. Leontidiatis e il passeggero che si trovava con lui sono rimasti inizialmente intrappolati nell’abitacolo. Solo l’intervento quasi immediato dei vigili del fuoco ha permesso di estrarre vivi (anche se acciaccati) i due occupanti della Ferrari. La quale, tuttavia, è rimasta completamente distrutta.

Il traffico quasi assente ha invogliato il proprietario della F430 a spingere un po’ troppo sul gas, secondo quanto hanno affermato ai reporter alcuni testimoni oculari. Questo nonostante il fondo stradale fosse viscido dalla pioggia caduta durante la notte.

A quanto pare, il “pilota” non conosceva il funzionamento del manettino a commutazione rotante che regola l’assetto, la stabilità e il controllo trazione a seconda del fondo stradale…

Che dire… Da parte nostra, ci auguriamo solo che, dopo essere uscito indenne da questa avventura, l’armatore, se acquisterà un’altra Ferrari, si decida a frequentare un corso di guida sportiva.