Wind-Up: dall’Inghilterra l’auto più piccola del mondo

Solo 1,3 metri di lunghezza per entrare nel Guinness dei Primati. Sotto il vestito della Wind-Up…un quad

Sembra un'automobilina con carica a molla (per via della grande chiave al posteriore), di quelle con cui i bambini giocavano qualche decennio fa, prima dell'avvento delle macchinine elettriche telecomandate. In realtà è un vero e proprio mezzo marciante, la più piccola macchina al mondo, per l'esattezza, come ama definirla l'eclettico inventore inglese Perry Watkins, talmente piccola da meritare una menzione nel Guinness dei Primati.

E non sarebbe la prima volta per il quarantasettenne inglese, che normalmente guida una più comoda Jaguar, visto che con le sue creazioni è riuscito ad entrare nel libro dei record per ben tre volte, l'ultima con la FlatMobile, l'auto (ispirata alla Batmobile) più bassa al mondo con i suoi  48 centimetri di "altezza".

La Wind-Up, questo il nome, è nata intorno al telaio di un quad di fabbricazione cinese, utilizzando come carrozzeria una vecchia giostra a gettoni per bambini, un furgoncino postale che riproduceva quello utilizzato dal protagonista di una serie a cartoni molto famosa oltremanica, Patman's Pat.


Il motore del quad è un 150 cc ed è dotato di trasmissione CVT mentre il manubrio originale è stato prontamente sostituito con un più idoneo volante, così come l'acceleratore è stato incernierato sulle pedane; le ruote anteriori provengono da una mini moto militare del 1939 in dotazione ai paracadutisti, mentre le posteriori sono di un'Honda Monkey, alternativa giapponese ad un nostrano Mini Califfo.

Wind-Up misura solo 1,04 m di altezza, 66 cm di larghezza ed è lunga 1,30 m (per intenderci la metà di una smart), raggiunge la velocità massima di 65 Km/h e consuma  1 litro di benzina per percorrere 25 km.
Per rendere questa creazione il più simile possibile ad un'auto vera, sono stati montati anche i vetri, gli specchietti, le luci, i tergicristalli e gli indicatori di direzione; un lavoro talmente ben fatto che è valso l'omologazione.

Nonostante le portiere funzionanti, Wind-Up obbliga a dei contorsionismi da circo per salire a bordo e per essere guidata, ma una volta dentro il signor Watkins è libero di lanciarsi legalmente nel traffico inglese dopo oltre sette mesi di sforzi occorsi per la costruzione.

Se vuoi aggiornamenti su WIND-UP: DALL’INGHILTERRA L’AUTO PIÙ PICCOLA DEL MONDO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Apple car, confermato il via libera al progetto

Apple car, confermato il via libera al progetto

Il Colosso di Cupertino avrebbe inviato un documento all’ NHTSA dove si evince la sua intenzione di realizzare un’auto a guida autonoma.

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Forza Horizon 3: il DLC Blizzard Mountain arriva a dicembre

Neve, ghiaccio, freddo e condizioni al limite caratterizzeranno Blizzard Mountain, il DLC per Forza Horizon 3 in arrivo a dicembre.

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

Calendario Pirelli 2017, la bellezza nella sua forma naturale

L’obiettivo dell’edizione 2017 del Calendario Pirelli è quella di rappresentare la bellezza naturale, senza alterazioni.