Volkswagen: basta Blackberry fuori orario

I sindacati ottengono la misura anti-stress: mille impiegati potranno spegnere i Blackberry al di fuori dell’orario di lavoro.

Volkswagen: basta Blackberry fuori orario

di Eleonora D'Uffizi

23 dicembre 2011

I sindacati ottengono la misura anti-stress: mille impiegati potranno spegnere i Blackberry al di fuori dell’orario di lavoro.

Meno stress per circa 1.000 dipendenti della Volkswagen dotati di Blackberry aziendale: a partire da oggi infatti la Casa di Wolfsburg non invierà loro più messaggi di posta elettronica al di fuori dell’orario di lavoro.

In base alla nuova norma, che coinvolge gli impiegati e quadri (non superiori) appartenenti al sindacato dei metalmeccanici IG Metall, i Blackberry in dotazione potranno essere spenti tra le 18.15 (cioè mezz’ora dopo l’uscita dall’ufficio) e le 7.00 della mattina successiva (mezz’ora prima dell’arrivo in azienda).

I sindacati hanno deciso di inoltrare la richiesta di allentare la reperibilità 24 ore su 24 per alcuni dipendenti, preoccupati dalla sindrome da burnout, un esaurimento nervoso dovuto a carichi eccessivi di stress sul lavoro.

«Come impresa abbiamo bisogno di mezzi di comunicazione moderni e li utilizziamo» ha dichiarato un portavoce di Volkswagen, «dall’altra parte siamo riusciti a trovare un accordo equilibrato».