Gus Gus: arriva a Milano l'auto italiana da 483 km/h

A Milano inaugurata la mostra sulla Gus Gus, l'auto italiana più veloce di sempre che presto sarà visibile anche in altre città della Penisola.

Gus Gus: arriva a Milano l'auto italiana da 483 km/h

Altre foto »

Fino al 9 gennaio sarà esposta a Milano la Gus Gus Streamliner, l'auto di fabbricazione italiana che l'estate scorsa ha battuto il record nazionale di velocità, raggiungendo i 483,377 km/h nel deserto salato di Bonneville nello stato americano dello Utah.

Questo prototipo con motore da 4,2 litri sarà esposto nella sede dell'Automobile Club di corso Venezia: qui, Fabio Montani - il pilota che l'ha guidata fino al record - insieme al suo team sono stati premiati dal vicepresidente Aci, Geronimo La Russa.

Costruita nelle officine "La Fenice" di Birone di Giussano, nel cuore della Brianza, la Gus Gus impiega materiali leggeri ma resistenti come la fibra di vetro, il Nomex (particolarmente resistente alle fiamme) e il Kevlar che potrebbero essere impiegati anche sulle automobili del futuro.

Milano è la prima tappa di un tour nazionale che porterà la Gus Gus a essere esposta e ammirata in altre città italiane.

Se vuoi aggiornamenti su GUS GUS: ARRIVA A MILANO L'AUTO ITALIANA DA 483 KM/H inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 15 dicembre 2011

Vedi anche

Citroen, partnership con le Coq Sportif per celebrare la Type H

Citroen, partnership con le Coq Sportif per celebrare la Type H

La Casa del Double Chevron in collaborazione con Le Coq Sportif ha restaurato uno splendida Citroen Type H per celebrare i 70 anni della vettura.

Citroen: è record per il catamarano del Double Chevron

Citroen: è record per il catamarano del Double Chevron

Vittorio Malingri e il figlio Nico a bordo del catamarano Feel Good, supportato da Citroen, hanno compiuto il record della traversata Dakar-Guadalupe.

Jaguar E-Type Reborn: il mito ritorna in serie ultralimitata

Jaguar E-Type Reborn: il mito ritorna in serie ultralimitata

Jaguar rilancia E-Type: presentata la prima delle 10 unità totalmente ricostruite da Jaguar Heritage.