Incidente in Polonia: “decapitata” una Lotus Elise

La sportiva inglese dopo aver sbandato a causa della pioggia ha colpito un guard-rail perdendo completamente la parte superiore.

Incidente in Polonia: "decapitata" una Lotus Elise

di Francesco Donnici

06 dicembre 2011

La sportiva inglese dopo aver sbandato a causa della pioggia ha colpito un guard-rail perdendo completamente la parte superiore.

Solo ieri avevamo parlato del maxi incidente che aveva coinvolto ben 8 Ferrari e altre supercar. A poche ore di distanza un altro incredibile incidente balza agli onori della cronaca con protagonista una Lotus Elise

La povera sportiva inglese è finita letteralmente “decapitata” dal guard rail nei pressi di Varsavia, per fortuna senza conseguenze per gli occupanti. Si trattava di giornalisti a cui la vettura – declinata nell’allestimento Club Racer, una versione alleggerita di ben 24 kg – era stata affidata in prova.

La vettura stava percorrendo la tangenziale di Garwolin, ad un’ora dalla capitale polacca, quando il conducente della vettura ha perso il controllo a causa del fondo stradale reso scivoloso dalla pioggia. In un primo momento la vettura ha colpito una Volkswagen e subito dopo ha finito la sua corsa andando a sbattere contro un guard-rail. Il baricentro estremamente basso della vettura ha fatto sì che il muso della sportiva andasse a finire al di sotto della protezione stradale, mentre il parabrezza e il tetto della vettura sono stati letteralmente spazzati via dal guard-rail.

Incredibilmente, nonostante il violentissimo impatto che ha letteralmente spezzato il telaio in alluminio della carrozzeria, nel grave incidente non sono stati registrati né morti e né feriti.