Fiat 500: la Jennifer Lopez dello spot è una controfigura

Nel video di My World, girato nel Bronx, la cantante e attrice americana è stata sostituita da una controfigura.

Fiat 500: la Jennifer Lopez dello spot è una controfigura

Tutto su: FIAT 500

di Valerio Verdone

25 novembre 2011

Nel video di My World, girato nel Bronx, la cantante e attrice americana è stata sostituita da una controfigura.

L’idea romantica di un personaggio famoso, nella fattispecie Jennifer Lopez, che ritorna nei luoghi da dove è iniziata la sua storia, ha attirato numerosi visitatori nello spot My World, dedicato alla Fiat 500. In realtà si tratta di un trucco cinematografico che ha generato polemiche dopo la diffusione della notizia.

Ancora una volta è stata la rete a svelare gli altarini attraverso il blog thesmokinggun.com, che ha raccolto la testimonianza di un barbiere che ha dato il consenso per far girare parte dello spot nel suo locale. L’uomo ha dichiarato che l’attrice del video non era Jennifer Lopez, ma una persona che le assomigliava molto.

Nonostante tutto, il portavoce negli Stati Uniti di Chrysler, Gualberto Ranieri, ha rilasciato dichiarazioni per sminuire l’accaduto. “Gli spot Fiat che hanno come protagonista Jennifer Lopez sono stati filmati nel Bronx come in altri luoghi, credo che tutti noi siamo consapevoli che nel mondo di oggi la gente si muova molto più che nel passato. Il risultato è che abbiamo colto l’opportunità di lavorare con Jennifer Lopez nel luogo dove si trovava, in modo da conciliare le agende. Lo spot racconta come piccoli particolari ci possono spiegare chi siamo, dove vogliamo andare e come ritroviamo la fonte d’ispirazione per raggiungere i nostri obiettivi nella vita. Non serve essere in un particolare luogo fisico per essere ispirati e continuare a esserlo”.