I navigatori integrati generano frustrazione nel cliente

Uno studio mostra che i navigatori installati direttamente dai costruttori creano malcontento nella clientela per la loro difficoltà d'utilizzo.

I sistemi di navigazione satellitare installati direttamente dai costruttori a bordo delle auto continuano a dare dei problemi ai clienti. E nonostante ripetuti reclami da parte di questi ultimi, le Case sembrano non raccogliere l'appello. I dati relativi al 2011 sono allarmanti: ogni 100 sistemi installati, sono emersi 351 problemi. In pratica: ciascun apparecchio ha avuto 3,5 anomalie, contando solo quelli effettivamente riportati e relativi a clienti residenti negli Stati Uniti.

Ma gli addetti ai lavori ritengono che in futuro i difetti cresceranno proporzionalmente all'aumentare della complessità della tecnologia con la quale saranno assemblati i navigatori. Del resto pare un cane che si morde la coda, visto che sono proprio gli utenti che richiedono funzioni sempre più sofisticate e una tecnologia sempre più avanzata.

Uno studio effettuato negli Usa ha individuato 6 fattori fondamentali secondo i quali un utente ritiene soddisfacente un navigatore di bordo: deve essere facile da usare, essere preciso nel definire le strade, avere schermo ben leggibile mentre si guida, essere rapido nel dare le informazioni richieste, avere una voce chiara che dà informazioni e, possibilmente, essere dotato di comandi azionabili con la voce.

Lo studio ha mostrato anche che circa un terzo dei reclami sono relativi alla difficoltà di utilizzo. Gli altri problemi segnalati sono l'impossibilità di trovare certe strade (o certi indirizzi) e la difficoltà nell'accettare la destinazione immessa dall'utente (come se fosse sulla Luna).

Chi ha curato l'indagine ha poi puntato il dito contro le Case costruttrici: "Per almeno 10 anni gli automobilisti hanno sottolineato il fatto che un navigatore deve essere facile da usare. Ma le aziende che li producono e li installano sono mai state ad ascoltare i propri clienti?"

Se vuoi aggiornamenti su I NAVIGATORI INTEGRATI GENERANO FRUSTRAZIONE NEL CLIENTE inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Andrea Barbieri Carones | 24 novembre 2011

Vedi anche

Nissan Leaf e As Roma all’aeroporto di Fiumicino

Nissan Leaf e As Roma all’aeroporto di Fiumicino

Un video vede protagonista la Nissan Leaf e i giocatori dell’As Roma a Fiumicino

Citroen, partnership con le Coq Sportif per celebrare la Type H

Citroen, partnership con le Coq Sportif per celebrare la Type H

La Casa del Double Chevron in collaborazione con Le Coq Sportif ha restaurato uno splendida Citroen Type H per celebrare i 70 anni della vettura.

Citroen: è record per il catamarano del Double Chevron

Citroen: è record per il catamarano del Double Chevron

Vittorio Malingri e il figlio Nico a bordo del catamarano Feel Good, supportato da Citroen, hanno compiuto il record della traversata Dakar-Guadalupe.