F-CELL Roadster: sulle orme di Bertha Benz

Il prototipo a idrogeno Mercedes F-CELL Roadster ripercorre il primo viaggio in auto della storia compiuto nel 1888 da Bertha Benz

Mercedes F-CELL Roadster

Altre foto »

Ripercorrere il primo viaggio a quattro ruote della storia. A bordo del concept a idrogeno F-CELL Roadster, il veicolo realizzato da 150 giovani esperti di meccanica, elettronica e design iscritti ai corsi di Formazione di Daimler. E' quanto accaduto lo scorso fine settimana.

Tappa di partenza è stata la città di Mannheim, da dove l'innovativo veicolo alimentato con celle di combustibile ha viaggiato attraverso Ladenburg e Heidelberg, per arrivare a Wiesloch; per l'esattezza davanti alla farmacia municipale dove Bertha Benz (moglie di Karl Benz) nel 1888  si fermò per fare rifornimento (all'epoca in cui la benzina era venduta in farmacia) durante il primo viaggio automobilistico di sempre, effettuato con un prototipo Motorwagen.

"Questo viaggio del prototipo F-CELL Roadster simboleggia gli attuali mutamenti in atto nell'industria automobilistica", ha affermato Thomas Weber, membro del Consiglio direttivo di Daimler e responsabile Ricerca e Sviluppo di Mercedes-Benz Cars. "Nel 1888 Bertha Benz non poteva acquistare la benzina al distributore. Oggi, per raggiungere una mobilità a zero emissioni, anche noi dobbiamo garantire una rete capillare per i carburanti del futuro, ovvero elettricità ed idrogeno. Ma così come Bertha Benz allora non si lasciò scoraggiare da queste avversità, altrettanto noi oggi siamo decisi a portare avanti con coerenza e determinazione queste tecnologie fino alla loro completa affermazione".

Con questo viaggio Daimler presenta il risultato di un progetto iniziato circa un anno fa in cui si è cercato di fondere la storia dell'ingegneria automobilistica (citazione illustre le ruote a raggi di cui è dotato F-CELL Roadster) con la tecnologia motoristica del ventunesimo secolo (i sedili sono realizzati con gusci in fibra di carbonio, mentre per l'anteriore è stata impiegata la fibra di vetro).

Guidabile attraverso un joystick con il supporto della tecnologia drive by wire (dove i tradizionali collegamenti fra comandi e parti meccaniche sono sostituiti da una centralina elettronica che elabora le informazioni), l'unità propulsiva a idrogeno e zero emissioni consente alla F-CELL Roadster di raggiungere i 25 km/h di velocità massima, per un'autonomia superiore ai 350 km.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Lorenzo Stracquadanio | 28 aprile 2009

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes-AMG: hypercar ibrida da 1.000 CV
Anteprime

Mercedes-AMG: hypercar ibrida da 1.000 CV

Sfiderà la vettura figlia del progetto tra Red Bull ed Aston Martin

Mercedes S650 Cabriolet Maybach: lusso e potenza con il vento tra i capelli
Anteprime

Mercedes S650 Cabriolet Maybach: lusso e potenza con il vento tra i capelli

La Casa della Stella a tre punte svela quella che sarà la cabriolet più lussuosa e opulenta del mercato.