Aston Martin V12 Zagato a Villa d’Este

Al Concorso di Villa d’Este debutta la Aston Martin V12 Zagato, che prenderà parte alla massacrante 24 Ore di Nurburgring.

Aston Martin V12 Zagato a Villa d'Este

Tutto su: Aston Martin V12 Vantage

di Valerio Verdone

22 maggio 2011

Al Concorso di Villa d’Este debutta la Aston Martin V12 Zagato, che prenderà parte alla massacrante 24 Ore di Nurburgring.

Bellissima e affascinante come la vettura a cui è dedicata, la mitica DB4 GT Zagato di 50 anni fa, la Aston Martin V12 Zagato ha fatto il suo debutto in società nell’esclusiva cornice rappresentata dal famoso concorso d’eleganza Villa d’Este.

Nella location che si affaccia sul lago di Como, una coppia di prototipi, frutto della collaborazione tra l’atelier di Zagato e il centro design di Gaydon, sarà esibita tra l’elite della produzione automobilistica di ogni età.

Nata al computer e poi realizzata attraverso i metodi tradizionali, questa sportiva non è solo un esercizio di stile, ma una vettura capace di scatenarsi in pista, dove cercherà di ben figurare nella massacrante 24 Ore di Nurburgring. Spinta da un V12 da ben 517 CV, questa sportiva ha tutto il necessario per competere in una competizione FIA: dalle sospensioni sportive, al roll-bar, fino al serbatoio di sicurezza da 120 litri.

Riconoscibile al primo colpo d’occhio, per via delle inconfondibili gobbe sul tetto, degli sfoghi d’aria laterali e la coda rastremata, la V12 Zagato potrebbe dar vita ad una piccola produzione di serie nel 2012.