Audi Trimaran Concept: i quattro anelli del mare

Una giovane designer ha studiato per Audi una futuristico prototipo di yacht ad alimentazione ibrida.

Audi Trimaran Concept: i quattro anelli del mare

di Francesco Donnici

10 maggio 2011

Una giovane designer ha studiato per Audi una futuristico prototipo di yacht ad alimentazione ibrida.

Audi ha presentato il progetto di un futuristico prototipo di yatch di lusso chiamato Audi Trimaran concept. Il progetto è frutto della collaborazione tra il costruttore tedesco e Stefanie Behringer, una giovane designer che ha realizzato il futuristico prototipo come parte integrante della sua tesi di laurea.

Il concept, lungo 15 metri e largo 6,40 metri, è un trimarano, formato cioè da uno scafo centrale più grande e da due elementi laterali e può ospitare fino a 12 persone. l comandi trovano posto davanti ad una plancia di derivazione automobilistica, protetta da un ampio parabrezza panoramico in cristallo. Il trimarano sfrutta una innovativa alimentazione ibrida, caratterizzata da due poderosi propulsori diesel TDI che possono avvalersi della potenza supplementare di altrettanti motori elettrici. Questi ultimi alimentano anche due piccole moto d’acqua estraibili, ospitate all’interno degli scafi laterali.

Quando l’imbarcazione naviga a bassa velocità, come ad esempio in porto, raggiunge la velocità di 6 nodi (11 km/h) con il solo ausilio dei motori elettrici, mentre se si superano i 30 nodi (54 km/h), entrano in funzione anche i motori diesel sovralimentati che fungono da generatori per le batterie dei propulsori elettrici.

Per il momento la Casa di Ingolstadt non ha comunicato se il Trimaran Concept avrà un seguito commerciale o se rimarrà solo un semplice esercizio di stile,  come avvenuto per la precedente imbarcazione firmata Audi e chiamata R8 Catamarano in onore dell’omonima sportiva.