Bmw M3 pick-up: pesce d’aprile alla tedesca

Bmw ha presentato un pick-up realizzato sulla base della sportivissima M3 da 420 CV. Un pesce d’aprile confezionato ad arte…

Bmw M3 pick-up: pesce d'aprile alla tedesca

di Francesco Donnici

01 aprile 2011

Bmw ha presentato un pick-up realizzato sulla base della sportivissima M3 da 420 CV. Un pesce d’aprile confezionato ad arte…

La Bmw M3 è da anni un punto di riferimento nel segmento delle sportive derivate direttamente dalla produzione di grande serie. E’ stata proposta prima in declinazione coupé, poi in quella quattro porte e in seguito anche in versione cabrio dotata di tetto retrattile in metallo. Come se non bastasse, quei simpaticoni della Bmw – non sappiamo se dopo aver bevuto qualche pinta di birra bavarese – hanno pensato bene di proporre una estrosa quanto improbabile versione pick-up. Vista la data della presentazione, non ci vuole molto a capire che si tratta di un pesce d’aprile.

Anticipata da numerose foto spia che la ritraevano niente di meno impegnata in un test sul circuito del Nurburgring, la M3 pick-up utilizza la medesima meccanica delle sorelle da cui deriva, ovvero il V8 4.0 litri da 420 CV scaricati sulla trazione posteriore attraverso un cambio manuale con sei rapporti.

Le caratteristiche più assurde vengono però dalle capacità di carico di cui è capace la vettura: il cassone posteriore permette infatti di stivare carichi con un peso complessivo di 450 kg, quest’ultimo può essere inoltre richiuso tramite un’apposita copertura.

Come se non bastasse l’hard top dell’auto, che pesa solo 20 kg, può essere rimosso e stivato nel cassone posteriore, trasformando questo pick-up in una auto in stile “Targa”.