SsangYong KEV2: il SUV del futuro

All’imminente Salone di Seul SsangYong presenterà numerose novità tra cui la KEV2, un crossover compatto dotato di trazione elettrica EREV.

SsangYong KEV2: il SUV del futuro

Tutto su: SsangYong

di Francesco Donnici

31 marzo 2011

All’imminente Salone di Seul SsangYong presenterà numerose novità tra cui la KEV2, un crossover compatto dotato di trazione elettrica EREV.

Al Salone di Seul (1-10 aprile) SsangYong presenterà in anteprima mondiale la KEV2, un futuristico SUV elettrico dalle forme compatte che si caratterizza per le innumerevoli soluzioni hi tech.

Il marchio Coreano dopo la recente acquisizione da parte dell’indiana Mahindra sembra rinato a nuova vita, grazie anche al lancio di nuovi modelli come la seconda generazione della Korando che verrà presentata in un’inedita versione elettrica all’imminente salone asiatico, affiancando la già citata crossover KEV2. Quest’ultima avrà una carrozzeria lunga circa 4,20 metri (20 cm in meno della Korando) che si distingue per il futuristico design, in particolare il massiccio frontale si fa notare per i gruppi ottici anteriori uniti in un unico elemento e caratterizzati  da una forma particolarmente tormentata.

L’abitacolo della vettura si dimostra minimalista ed hi-tech allo stesso tempo: la consolle centrale dal design semplice e lineare ospita un tablet pc di ultima generazione in grado di navigare su internet e di controllare numerose funzione della vettura tramite specifiche applicazioni multimediali. La parte destinata ai passeggeri posteriori sembra invece un ufficio mobile completo di un PC portatile che fuoriesce dal bracciolo centrale e da due monitor Lcd a cui possono essere collegati altri computer o consolle per videogiochi. Un discorso a parte meritano i due sedili posteriori singoli che risultano molto simili a quelli usati sugli aerei intercontinentali e grazie alle numerose regolazioni elettriche, danno la possibilità ai passeggeri di distendersi quasi completamente.

Il piccolo crossover coreano sfrutta la tecnologia Erev, ovvero quella utilizzata da Opel Ampera e Chevrolet Volt. La KEV2 è infatti dotata di un propulsore elettrico in grado di erogare 80 KW (circa 109 CV) che permette una velocità massima di 150 km/h ed è abbinato ad un motore termico tradizionale che funge da generatore di ricarica per le batterie. Il piccolo SUV è in grado di percorrere circa 60 km con il solo ausilio delle batterie, mentre se si aziona il propulsore a benzina l’autonomia sale fino a 400 km.

Le novità che la casa coreana presenterà a Seul non si fermeranno alle due nuove proposte a trazione elettrica: a fare compagnia ai due crossover ci sarà anche un altro misterioso concept e l’aggiornamento della Chairman, una berlina di generose dimensioni non importata nel vecchio continente e caratterizzata da un’affidabile meccanica Mercedes.