Nissan Esflow Concept: una sportiva al litio

Nissan presenterà al Salone di Ginevra una coupé elettrica dotata di prestazioni degne di una sportiva e autonomia di 240 km.

Nissan LEAF

Altre foto »

In occasione dell'imminente Salone di Ginevra (3-13 marzo), Nissan presenterà un'interessante show-car chiamata Esflow che coniuga le caratteristiche e le qualità di due automobili molto diverse tra loro: la Nissan Leaf, tranquilla compatta elettrica studiata per i movimenti urbani e la Nissan 370Z, una coupé dalle prestazioni entusiasmanti e dal fascino indiscusso. La Esflow infatti adotta una meccanica ad emissioni zero caratterizzata da due propulsori elettrici posizionati al centro dell'asse posteriore e in grado di spingere indipendentemente ognuna delle due ruote posizionate dietro, mentre il corpo vettura - dalle forme sinuose e originali - è quello di una sportiva dagli sbalzi molto ridotti, dotata di due posti secchi e di un lungo cofano muscoloso.

Azzurra come il mare

Per realizzare la linea della Esflow Concept, i designer giapponesi sono partiti da un foglio bianco per non limitare la propria creatività. La carrozzeria in materiali compositi della vettura si presenta di un colore azzurro tenue che si sposa perfettamente con le forme morbide e avvolgenti della vettura, come ad esempio i quattro abbondanti passaruota che ospitano i grandi cerchi in lega con inserti in fibra di carbonio. La vista laterale mostra gli sbalzi molto ridotti contrassegnati dal lungo cofano che termina all'inizio dell'abitacolo posizionato praticamente sull'asse posteriore della vettura e avvolto dal parabrezza che abbraccia in un unico elemento i finestrini laterali. Ultimo segno distintivo dell'originale progetto è rappresentato dai proiettori dalla forma a "L", in particolare quelli anteriori sono dotati di luci LED che riprendono il colore della livrea esterna, mentre per i retrovisori laterali si è optato per due microcamere.

Interni futuristici e raffinati

Una particolare attenzione è stata riservata anche per l'abitacolo che sfoggia interni futuristici impreziositi da materiali pregiati come la pelle di camoscio di colore azzurro e dotato di  sistemi elettrici che regolano automaticamente sedili, volante e pedaliera, mentre tutti i comandi della vettura possono essere controllati e regolati tramite tre display LCD.

Prestazioni sportive, ma senza inquinare

Come abbiamo anticipato in precedenza, la Nissan Esflow è dotata di una trazione posteriore spinta da due motori elettrici che sfruttano le batterie agli ioni di litio prese in "prestito" dalla Nissan Leaf, che garantiscono secondo il Costruttore nipponico un'autonomia di ben 240 km. Grazie alla distribuzione indipendente di coppia e potenza sulle due ruote posteriori, la vettura accelera senza troppi problemi da 0 a 100 km/h in soli 5 secondi, il tutto senza emettere un solo grammo di CO2 nell'aria.

Se vuoi aggiornamenti su NISSAN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 10 febbraio 2011

Altro su Nissan

Nuova Nissan Micra: in anteprima al Motor Show 2016
Anteprime

Nuova Nissan Micra: in anteprima al Motor Show 2016

L’ultima generazione della citycar giapponese sarà ospitata presso lo stand del Car Of The Year al Padiglione 26, del Motor Show di Bologna

Nissan: partnership con l’AS Roma per la mobilità elettrica
Attualità

Nissan: partnership con l’AS Roma per la mobilità elettrica

Accordo con la squadra capitolina per diffondere i valori dei trasporti ad impatto zero

Nissan X-Trail: nuovo motore 2.0 turbodiesel 177 CV
Anteprime

Nissan X-Trail: nuovo motore 2.0 turbodiesel 177 CV

Maggiore elasticità di marcia, ancora più versatile: Nissan X-Trail si arricchisce con il nuovo 2.0 td abbinato alla trasmissione automatica CVT.