Montezemolo gira a Fiorano con la Stratos, il video

Il presidente della Ferrari prova l'intrigante Lancia New Stratos. Appena sceso ha dichiarato: "È bellissima"

Lancia Stratos storica

Altre foto »

Luca Cordero di Montezemolo ha provato personalmente la Lancia New Stratos sul circuito Ferrari di Fiorano.

La vettura in esemplare unico, realizzata a partire dal 2008 per Michael Stoschek, ricco imprenditore tedesco e collezionista di auto storiche, si trovava in pista per gli ultimi test prima della presentazione ufficiale sul circuito Paul Ricard a Le Castellet, in Francia.

La one-off è costruita sulla base meccanica di una Ferrari (la F430), proprio come il mito del rally anni Settanta a cui si ispira, prodotto in 495 esemplari. La Stratos storica si aggiudicò tre titoli mondiali consecutivi nel 1974, nel 1975 e nel 1976.

Lo sviluppo del progetto è stato realizzato sotto la supervisione della Pininfarina, con la collaborazione di Jason Castriota (direttore Centro Stile Saab) e del designer Luca Borgogno.

In questo caso l'amministratore delegato del Cavallino Rampante ha potuto osservare da vicino e provare il lavoro degli ingegneri che hanno trasformato la F430 nella New Stratos.

I giri in pista di Montezemolo hanno avuto come co-pilota lo stesso Stoschek, che era seduto accanto a lui a illustrargli i particolari che caratterizzano il modello.

Sceso dalla sportiva, il driver-presidente non ha potuto che definirla "bellissima", e ha rivolto i suoi complimenti entusiasti al proprietario e ai tecnici "per l'ottimo lavoro fatto a livello tecnico e per la qualità dei dettagli costruttivi".

E' stato poi raggiunto anche dal direttore tecnico delle Ferrari stradali Roberto Fedeli, per osservare e commentare con lui i particolari tecnici del progetto.

Un unico appunto alla convergenza delle ruote posteriori viene da Dario Benuzzi, capo collaudatore storico della Rossa di Maranello, che ha rilevato come, nelle curve più veloci, il posteriore della vettura tenda a slittare leggermente.

I suoi consigli saranno sicuramente utili per i ritocchi in previsione dei prossimi test e della presentazione ufficiale.

 

 

 

Se vuoi aggiornamenti su LANCIA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Eleonora D'Uffizi | 24 novembre 2010

Altro su Lancia

Lancia Fulvia Coupé: tra fantasia e realtà
Play

Lancia Fulvia Coupé: tra fantasia e realtà

Dopo il ritorno della 124 Spider, la Fulvia Coupé potrebbe essere il progetto per far rinascere il marchio Lancia.

Lancia Delta Integrale: quanto costa comprare il mito?
Play

Lancia Delta Integrale: quanto costa comprare il mito?

Non proprio popolari le quotazioni della sportiva Lancia: da 12.000 euro ad oltre 100.000 euro per mettersela in garage.

Lancia: 5 motivi per adorare la Delta Integrale
Play

Lancia: 5 motivi per adorare la Delta Integrale

La Delta Integrale è la Lancia più amata dagli appassionati, in Italia e non solo.