Stratos: dai rally anni '70 in esemplare unico

La Stratos ritorna come esemplare unico, realizzato da Pininfarina su un progetto derivato da una Ferrari 430 Scuderia

Torna la Stratos, anche se in esemplare unico. Si tratta di una "one-off" commissionata a Pininfarina da Michael Stoschek, imprenditore tedesco del settore automotive che ha fornito la propria Ferrari 430 Scuderia come base per realizzare il sogno di sempre, ovvero la Stratos del terzo millennio.

La supercar è mossa dal motore 4.3 V8 che, incrementato nella potenza fino a 515 CV, permette di raggiungere una velocità massima di 360 km/h. Pininfarina ha lavorato molto sugli aspetti tecnici, per contenere la massa entro i 1250 kg, ottenendo così un rapporto peso/potenza di 2,25 kg/CV, nonché una equa ripartizione dei pesi tra avantreno e retrotreno.

Gli ultimi test di sviluppo si sono tenuti a settembre sulla pista Fiat di Balocco e sono stati condotti da Thiago Monteiro, ex pilota di Formula 1 ora impiegato nel campionato WTCC. Lo sviluppo della Stratos è durato due anni e il progetto è stato curato da Jason Castriota, ora capo designer di Saab.

Al contrario di quanto si possa pensare, Lancia non ha preso parte al progetto. Infatti, l'auto si chiama semplicemente Stratos ma la denominazione non è ufficiale perché i diritti sul nome sono di proprietà dell'imprenditore Chris Hrabalek e della società Fenomenon. Tuttavia, visto il successo suscitato dal modello, è in arrivo un secondo esemplare della vettura in questione, caratterizzato da una colorazione differente. Inoltre, è allo studio una piccola produzione limitata a 25 esemplari.

La nuova Stratos verrà presentata nella veste definitiva il prossimo mese di novembre, con un evento speciale che si terrà sul circuito di Paul Ricard.

Ricordiamo che la Lancia Stratos è una berlinetta sportiva prodotta dal 1973 al '76 in soli 495 esemplari. L'auto fu progettata da Bertone e Dallara, mentre il design fu concepito da Marcello Gandini. La Stratos sfruttava sinergie industriali con Ferrari, in quanto equipaggiata con il motore 2.4 V6 da 190 CV, derivato dalla Dino 246. La Lancia Startos nacque soprattutto per l'impiego nel campionato rally che dominò nelle stagioni '74, '75 e '76.

Se vuoi aggiornamenti su STRATOS: DAI RALLY ANNI '70 IN ESEMPLARE UNICO inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Smart ForFood: l’auto incontra la cucina di Davide Oldani

Smart ForFood: l’auto incontra la cucina di Davide Oldani

Un esemplare unico per il Motor Show di Bologna per cucinare su 4 ruote.

Buick Velite: crossover ibrido plug-in al Salone di Guangzhou

Buick Velite

Alla rassegna cinese di novità automotive, il marchio premium per General Motors espone una inedita crossover sportiva ibrida ricaricabile.

Subaru Viziv-7 Concept al Salone di Los Angeles

Subaru Viziv-7 Concept al Salone di Los Angeles

Il prototipo del SUV giapponese al Salone di Los Angeles