Lexus LF-SA Concept: citycar premium al Salone di Ginevra 2015

Una 2+2 dalla linea particolarmente elaborata e dalle innovative soluzioni per l'abitacolo: è la Lexus LF-SA Concept, in anteprima a Ginevra.

Lexus LF-SA Concept: immagini ufficiali

Altre foto »

Fedele alla propria filosofia progettuale e concettuale della sua produzione, Lexus è presente al Salone di Ginevra 2015 con il prototipo di quella che a buon diritto può essere considerata la sua prima "citycar di segmento premium": una compatta da città caratterizzata da innovative soluzioni estetiche e di abitabilità, secondo una precisa scelta progettuale, evidenziata dai vertici del marchio alto di gamma di Toyota, che vuole l'auto adattarsi al conducente e non viceversa. Si tratta della inedita Lexus LF-SA Concept, vettura sviluppata come prefigurazione di una "supercompatta" a due posti +2 e, nello stesso tempo, come esplorazione per possibili futuri sbocchi da parte di Lexus verso nuovi segmenti di mercato.

Il prototipo Lexus LF-SA Concept è stato progettato dal centro stile ED2 - European Design & Development secondo canoni di una citycar compatta ma non minimal, e caratterizzata da un accurato studio delle linee. Il corpo vettura, seppure non brilli per originalità in senso assoluto (la forma della zona posteriore, anche se opportunamente elaborata, può ricordare una eventuale evoluzione dei concetti stilistici di Smart), viene dominato da un'ampia finestratura, in special modo relativamente al parabrezza molto inclinato e ai finestrini laterali. Una carrozzeria particolarmente elaborata, nella quale una vistosa scalfatura laterale che parte dalla calandra anteriore (anche qui, dal disegno piuttosto complesso), mette in evidenza i codolini passaruota, attraversa le fiancate in un percorso decisamente tortuoso e sottolinea il profilo spigoloso della zona posteriore e della fanaleria a "L", è uno degli elementi stilistici più vistosi per la Lexus LF-SA Concept.

La ricerca del massimo comfort per conducente e passeggero trova conferma, una volta a bordo della Lexus LF-SA Concept, nell'abitacolo che si rivela decisamente spazioso in relazione alle dimensioni della vettura (3,45 m di lunghezza, 1,7 m di larghezza, 1,43 m di altezza). Da segnalare, fra le particolarità che si incontrano all'interno della vettura (nel quale si nota una evidente divisione fra i due spazi, quello riservato al conducente e quello per il passeggero), il sedile di guida in posizione fissa: gli elementi regolabili sono pedaliera e volante, appunto in ossequio alla filosofia Lexus secondo la quale è la vettura a doversi adattare al conducente. Per l'accesso ai due (piccoli) sedili posteriori, è il sedile del passeggero a potere scorrere in avanti. La strumentazione della Lexus LF-SA Concept riprende nello stile le linee angolose dell'esterno vettura; un sistema infotainment comprende il display digitale a ologramma incorporato nel quadro strumenti; in più, alla base del parabrezza è presente l'Head - Up display.

Se vuoi aggiornamenti su LEXUS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 04 marzo 2015

Altro su Lexus

Lexus UX Concept: la prima immagine degli interni
Concept

Lexus UX Concept: la prima immagine degli interni

Il futuristico prototipo Lexus UX Concept vanta un particolare cockpit arricchito con schermi olografici e soluzioni tecniche sbalorditive.

Lexus UX Concept: debutta al Salone di Parigi
Concept

Lexus UX Concept: debutta al Salone di Parigi

E stata realizzata dal centro europeo di design ED2.

Lexus RC Hybrid: la prova su strada
Prove su strada

Lexus RC Hybrid: la prova su strada

Elegante ed aggressiva nasconde un cuore ibrido che garantisce ottimi consumi e buone prestazioni