Golf Blue E-Motion: ecco la Volkswagen elettrica

Concept svelata al cancelliere tedesco Angela Merkel. In commercio nel 2013. 150 km di autonomia e 140 km/h di velocità massima

Golf Blue E-Motion: ecco la Volkswagen elettrica

di Francesco Giorgi

04 maggio 2010

Concept svelata al cancelliere tedesco Angela Merkel. In commercio nel 2013. 150 km di autonomia e 140 km/h di velocità massima

Il Governo tedesco ha in programma un parco auto di un milione di veicoli elettrici circolanti per il 2020. I vertici Volkswagen hanno presentato al cancelliere Angela Merkel un esemplare, sotto forma di concept, della Golf Blue E-Motion, che secondo i piani debutterà sul mercato nel 2013.

La vettura, a cinque porte e cinque posti, è una Golf VI serie in listino dal 2009; ciò che cambia è il peso, 2115 kg. Aumenta, cioè, di 205 kg rispetto alla GTD più pesante (1910 kg per la turbodiesel equipaggiata con il cambio DGS a doppia frizione).

Il propulsore della Golf Blue E-Motion è elettrico, da 115 CV di picco massimo (68 CV costanti) e 270 Nm di coppia, sistemato nella parte anteriore della vettura, e alimentato da una batteria al litio da 26,5 kW, che trova posto nella parte bassa della vettura: sotto il vano bagagli, i sedili posteriori e sotto il tunnel fra i sedili anteriori. L’autonomia dichiarata è di circa 150 km, la velocità massima 140 km/h, e l’accelerazione da 0 a 100 km/h richiede 11,8 secondi.[!BANNER]

Fra le caratteristiche tecniche, la possibilità di sfruttare l’energia cinetica prodotta durante la marcia per viaggiare in rilascio; senza, cioè, premere il pedale dell’acceleratore. Il motore elettrico, in questa fase, viene scollegato dalla trazione. Un principio già adottato sulla Touareg Hybrid.

La vettura presentata ieri è un prototipo che servirà come base a 500 esemplari di Golf a emissioni zero che, dal 2011, saranno utilizzati in un primo test in Germania.