Nissan cala la Juke al Salone di Ginevra

La nuova crossover sarà presentata a marzo e commercializzata in ottobre a fianco della sorella maggiore Qasqhai

Nissan cala la Juke al Salone di Ginevra

di Lorenzo Stracquadanio

07 gennaio 2010

La nuova crossover sarà presentata a marzo e commercializzata in ottobre a fianco della sorella maggiore Qasqhai

Nissan ha confermato la presentazione ufficiale della mini-crossover Juke al prossimo Salone di Ginevra, in programma a marzo. La vettura, derivata direttamente dal concept Qazana presentato al pubblico lo scorso anno, andrà ad affiancare la già nota Nissan Qasqhai (mezzo milione di unità vendute) da cui si differenzia non solo nello stile, ma anche nelle dimensioni.

La nuova Nissan Juke infatti si pone un gradino più in basso essendo lunga 20 cm in meno della Qasqhai (4,10 metri in tutto). Assai diverse e ben più avveniristiche le forme che non si discostano molto dallo stile del concept. I designer nipponici hanno infatti mantenuto gli audaci fari di forma circolare e le luci di posizione collocate direttamente sul cofano motore. Scompaiono invece le portiere con apertura ad armadio (molto belle da vedere, ma evidentemente poco funzionali) che lasciano il posto a un meccanismo apri/chiudi di tipo tradizionale.[!BANNER]

L’obiettivo della Casa giapponese, come ha spiegato Simon Thomas, senior vice president sales e marketing di Nissan Europa, “è di fornire ai clienti un’alternativa alle normali vetture hatchback compatte nel Vecchio Continente. Noi sappiamo che esistono diversi clienti che stanno cercando un’auto che combini design accattivante, guidabilità, piacere di guida e tecnologia user-friendly, ma senza rinunciare alla praticità d’uso e alla convenienza”.

 

La Nissan Juke (di cui verrano rilasciate le foto ufficiali il prossimo 10 febbraio) sarà realizzata negli stabilimenti di Sunderland, in Gran Bretagna, a fianco della sorella maggiore Qasqhai per essere commercializzata in autunno.