A Detroit il ritorno della Mini da spiaggia

Priva di portiere, la concept Beachcomber ricorda la Mini Moke. Si presenta come veicolo versatile, adatto per le gite all'aria aperta

Mini Beachcomber Concept

Altre foto »

In casa Mini sono sempre più concreti i segnali che suggeriscono nei mesi a venire un allargamento della gamma. Tra i padiglioni di Francoforte, a settembre abbiamo potuto ammirare i prototipi di una coupè e di una roadster. Ora scopriamo che la terza puntata della "saga" andrà di scena tra pochi giorni, al Salone di Detroit. Olteoceano farà il suo debutto Beachcomber, ovvero l'espressione di un veicolo versatile ma nel contempo in grado di catturare gli sguardi.

Si tratta di un veicolo particolare a metà strada tra una SUV, una fuoristrada, e una Dune Buggy, mezzo adatto alle scorribande in spiaggia. Un impressione suggerita dall'assenza delle portiere, proprio com'era già accaduto negli anni '60 con la Mini Moke, una delle versioni più apprezzate dell'allora city-car.

Oggi le dimensioni sono cresciute, come le pretese del marchio. Beachcomber fa della versatilità d'impiego il pregio maggiore, potendo contare su poltrone posteriori compeltamente estraibili, e una copertura in tela che si può ritrarre dai montanti per viaggi "en plein air".

Altri dettagli che balzano all'occhio sono la presa d'aria "off road" presente sul cofano, la notevole altezza da terra, i pneumatici di dimensioni generose, la ruota di scorta fissata sul portellone, infine le piastre a protezione della carrozzeria. Presumiamo anche la presenza della trazione integrale. All'interno dovrebbe essere un trionfo di originalità e soluzioni ardite, a livello di design e per quanto concerne la scelta dei materiali. La vedremo sulle strade? Difficile a dirsi, in maniera più realistica si può considerare questo prototipo come un momento di passaggio verso l'attesa Sport Utilty Vehicle

Se vuoi aggiornamenti su MINI MINI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Altro su MINI MINI

MINI Cooper Cabrio: la prova su strada
Prove su strada

MINI Cooper Cabrio: la prova su strada

Al volante della scoperta inglese si può guidare il fascino e il carisma della "piccola" sportiva, cresciuta molto rispetto al passato.

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi
Anteprime

Mini Seven: nuova serie speciale al Salone di Parigi

Ispirata alla storica Austin Seven del 1959, la nuova Mini Seven sarà esposta a Parigi insieme alle altre novità del marchio di Oxford.

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer
Tuning

Mini John Cooper Works Cabrio by AC Schnitzer

Dopo la JCW esposta all'Essen Motor Show 2015, AC Schnitzer presenta la "sorella" Cabrio di recente debutto: immagine più aggressiva e 35 CV in più.