Mercedes Amg GT Concept: tecnologia F1 al Salone di Ginevra

L’expertise tecnico F1 applicato alla produzione: il risultato, in esposizione al Salone di Ginevra, è la avveniristica Mercedes – Amg GT Concept.

Mercedes Amg GT Concept: tecnologia F1 al Salone di Ginevra

Tutto su: Mercedes-Benz AMG GT

di Francesco Giorgi

07 marzo 2017

L’expertise tecnico F1 applicato alla produzione: il risultato, in esposizione al Salone di Ginevra, è la avveniristica Mercedes – Amg GT Concept.

Una berlina dichiaratamente sportiva (o coupé a quattro porte) dalla tecnologia powertrain che deriva in linea retta dall’expertise in F1, ad anticipare gli sviluppi futuri della propulsione eco friendly. Ecco, in estrema sintesi, i contenuti di rilievo della inedita Mercedes – Amg Concept, prototipo che il marchio della Stella a Tre Punte svela in queste ore al Salone di Ginevra 2017, rassegna che si apre oggi alla stampa internazionale e si inaugurerà al pubblico giovedì prossimo per concludersi domenica 19 marzo.

Mercedes – Amg GT Concept è la prefigurazione di un modello high performance destinato alla produzione: la sigla “Amg” è identificativa della partnership progettuale fra i tecnici di Stoccarda e la factory di Affalterbach, che hanno operato in tandem per la realizzazione dell’avveniristico prototipo, a identificare lo stato dell’arte tecnologico nei cinquant’anni dalla fondazione di Amg (1967).

L’origine Amg GT Coupé, nel prototipo Mercedes – Amg GT Concept di Ginevra 2017, risulta evidente nel disegno della parte anteriore e di quella posteriore, con qualche differenza: fanaleria la cui forma, seppure derivata da Amg GT, rivela un disegno piuttosto personale e una inedita tecnologia “Nano Active Fibre“; mascherina “Panamericana” (che aveva debuttato quale elemento stilistico peculiare di Mercedes – Amg GT3 e Amg GT R e, successivamente, adottata dall’intera lineup Amg GT) dotata del dispositivo “AirPanel” con elementi supplementari per l’ottimizzazione del raffreddamento motore. La linea di cintura piuttosto alta, il disegno sinuoso degli ampi parafanghi – passaruota, il portellone molto inclinato e l’adozione di due porte in più completano l’immagine esteriore del corpo vettura. Un ulteriore particolare caratterizza Mercedes – Amg GT Concept: l’assenza degli specchi retrovisori esterni, che vengono sostituiti da un sistema di telecamere “Mirror Cam”.

Sotto il cofano, Mercedes – Amg GT Concept viene equipaggiata con il modulo di propulsione “EQ Power+“: si tratta, dopo la monoposto di F1, del secondo modello Mercedes ad esserne dotato, e nel futuro identificherà tutti i modelli ibridi ad alte prestazioni di Mercedes – Amg. Nel dettaglio, la motorizzazione ibrida del prototipo Amg GT Concept esposto al Salone di Ginevra abbina il performante 4.0 V8 sovralimentato con doppio turbocompressore ad un ulteriore motore elettrico, per una potenza complessiva di 815 CV (600 kW) e un tempo di accelerazione da 0 a 100 km/h in meno di 3″.

L’alimentazione dell’unità elettrica viene assicurata da una batteria ad elevate prestazioni che, durante la marcia della vettura, viene ricaricata dal sistema di recupero dell’energia nelle fasi di frenata e, anche con l’ausilio del motore a combustione interna, quando lo stato di carica della batteria scende al di sotto di una determinata soglia. La trasmissione è integrale, del tipo 4Matic+Performance Amg, con sistema Torque Vectoring per il trasferimento istantaneo di forrza motrice a ciascuna ruota.

Mercedes – Amg GT Concept, indicano i tecnici di Stoccarda e Affalterbach, prevede tre modalità di funzionamento: totalmente elettrica, esclusivamente con l’unità a combustione interna, o ancora in modalità ibrida combinando in maniera ottimale le potenzialità di entrambe le modalità di trazione.