Citroen SpaceTourer 4×4 E Concept al Salone di Ginevra

Una concept anticipa le possibili novità che Citroen proporrà in futuro sui propri modelli per quel che riguarda comfort e tecnologia di bordo.

Citroen SpaceTourer 4x4 E Concept al Salone di Ginevra

di Giuseppe Cutrone

15 febbraio 2017

Una concept anticipa le possibili novità che Citroen proporrà in futuro sui propri modelli per quel che riguarda comfort e tecnologia di bordo.

Citroen si prepara a far debuttare al Salone di Ginevra 2017 che si aprirà il prossimo mese il nuovo Citroen SpaceTourer 4×4 E Concept, un prototipo di veicolo multispazio dallo stile ricercato progettato per quanti amano passare il proprio tempo libero in maniera attiva, magari concedendosi un fine settimana in piena libertà all’aria aperta. 

Si inserisce in questo contesto la scelta di puntare sulla trazione integrale 4×4 messa a punto da Automobiles Dangel, mentre sotto il profilo estetico la Citroen SpaceTourer 4×4 E Concept offre delle interessanti soluzioni che, in alcuni dettagli, guardano da vicino al mondo del fuoristrada. 

Le barre sul tetto e le piastre di protezione hanno una piacevole finitura in alluminio satinato che ben si amalgama con la colorazione Technical White della carrozzeria alternata, sul cofano anteriore e nelle fiancate, dalla tinta Technical Grey.  

A completare la personalizzazione estetica ci sono poi delle apposite decalcomanie rosse, cioè lo stesso colore usato per i loghi “4×4” applicati sotto gli specchietti esterni e sul portellone posteriore, e i cerchi in lega bruniti da 19 pollici forniti di catene da neve.

Il corpo vettura della Citroen SpaceTourer 4×4 E Concept è dotato di porte laterali scorrevoli ed è disponibile nelle versioni XS, M e XL, con una lunghezza che parte da 4,60 metri e un’altezza base di 1,90 metri. Le ampie superfici vetrate, oscurate per migliorare la riservatezza, hanno invece lo scopo di incrementare la vivibilità a bordo, mentre a coccolare i passeggeri (ospitabili secondo uno schema 2+2 nella versione XS) ci pensano i morbidi e caldi sedili con rivestimenti in pelle bianca e [glossario:alcantara] grigio. 

Sotto l’aspetto tecnico, la concept Citroen ben si presta all’avventura anche su percorsi inconsueti per questo genere di veicoli grazie non solo alla trazione integrale, ma anche all’altezza dal suolo rialzata di 60 millimetri rispetto al modello di serie. Il motore scelto è invece il turbodiesel BlueHDi S&S da 150 cavalli abbinato al cambio manuale a sei rapporti. 

Tra la dotazione si nota una grande attenzione per le più moderne tecnologie, in linea quindi con i dettami del programma Citroen Advanced Comfort. A bordo si trovano infatti il sistema di navigazione Citroen Connect Nav con riconoscimento vocale, schermo touchscreen da 7 pollici e mirrorscreen, l’Head-up Display, il sistema di monitoraggio dell’angolo cieco e la telecamera posteriore Top Rear Vision che fornisce una percezione dell’ambiente a 180 gradi. 

La sicurezza sulla SpaceTourer E Concept è assicurata dal sistema Lane Departure Warning, dai fari a gestione automatica, dal limitatore di velocità, dal Collision Risk Alert e dal cruise control adattativo.