Mercedes Generation EQ Concept, il futuro elettrico passa da Parigi

La Mercedes Generation EQ Concept anticipa il nuovo brand ecosostenibile e futuristico della Casa di Stoccarda.

Mercedes-Benz Generation EQ Concept

Altre foto »

Tra le tante novità ecosostenibile svelate in queste ore sotto i riflettori del Salone di Parigi 2016 troviamo la futuristica Mercedes-Benz EQ Concept, prototipo che segna un tassello fondamentale per la storia della Casa di Stoccarda.

Con questo modello infatti, Mercedes annuncia la nascita del sub-brand EQ (Electric Intelligence), che racchiuderà i modelli ecosostenibili e dotati delle più moderne tecnologie dedicate alla connettività e alla mobilità.

Il primo di questi modelli debutterà sul mercato nel 2020 e deriverà direttamente dalla show car vista in questo giorni alla kermesse parigina. Il design tipico della Casa della stella a tre punte si fonde su questo prototipo di SUV con soluzioni particolarmente originali come la grafica del frontale Black Panel, impreziosita da tecnologia Led. La sportività dell'auto viene esaltata dai cerchi da 21 pollici, mentre le forme restano pulite grazie all'eliminazione di maniglie per le portiere, specchietti e tergicristalli.

Il cokcpit della plancia, più simile a quello di un'astronave che a quello di un'auto, risulta dominato dal display principale da 24 pollici che funge da strumentazione, ma può essere personalizzato per fornire qualunque informazione e intrattenimento. Non esistono quasi elementi fisici, ma tutto può essere controllato tramite comandi "touch", infatti gli unici interruttori classici sono quelli per la regolazione dei sedili.

Le colorazioni Electric blue, White e Rose gold - utilizzate per rifinire gli interni - rappresentano anche le tre modalità di guida e di impostazione dei comandi. I passeggeri vengono accomodati su 4 poltrone singole rivestite in pelle e possono usufruire di un sistema di altoparlanti dedicato, mentre i passeggeri posteriori possono contare anche su uno schermo TfT.

La vettura risulta realizzata su una nuova piattaforma modulare in alluminio e fibra di Carbonio che incorpora la meccanica elettrica, composta da due unità collegata ai due assi, offrendo in questo modo una trazione integrale. La potenza combinata di 300 kW e 700 Nm totali consente accelerazioni fulminee riassumibili in uno scatto da 0 a 100 km/h effettuato in 5 secondi.

I motori elettrici sono alimentati da batterie al litio da "oltre 70 kWh" posizionate  sul pavimento e capaci di offrire  fino a 500 km di autonomia.  Per ricaricare il pacco batteria, la nuova piattaforma sarà compatibile con  standard europeo Combined Charging System (CCS) che permetterà  di passare dagli attuali 50-150 kW ai 300 kW nel medio termine. Grazie a questa tecnologia, con soli 5 minuti di ricarica si potranno percorrere ben 100 km.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 30 settembre 2016

Altro su Mercedes-Benz

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada
Prove su strada

Mercedes-Benz Classe E 220d Auto AMG Line: la prova su strada

La grande berlina tedesca è migliorata in tutto, con uno stile meno "ingessato" dell’ultima generazione, con tecnologie di livello e un motore diesel vero "cuore" di gamma.

Mercedes-AMG: hypercar ibrida da 1.000 CV
Anteprime

Mercedes-AMG: hypercar ibrida da 1.000 CV

Sfiderà la vettura figlia del progetto tra Red Bull ed Aston Martin

Mercedes S650 Cabriolet Maybach: lusso e potenza con il vento tra i capelli
Anteprime

Mercedes S650 Cabriolet Maybach: lusso e potenza con il vento tra i capelli

La Casa della Stella a tre punte svela quella che sarà la cabriolet più lussuosa e opulenta del mercato.