Nissan Navara EnGuard, specializzato nel soccorso

Ad Hannover debutta la Nissan Navara EnGuard, prototipo sviluppato per le operazioni di soccorso sui terreni più difficili.

Nissan Navara EnGuard, specializzato nel soccorso

Tutto su: Nissan

di Francesco Donnici

23 settembre 2016

Ad Hannover debutta la Nissan Navara EnGuard, prototipo sviluppato per le operazioni di soccorso sui terreni più difficili.

Il Salone di Francoforte 2016, spostato quest’anno nella città di Hannover, ospita l’inedito Nissan Navara EnGuard, prototipo basato sul noto pick-up nipponico, sviluppato appositamente per assolvere difficili operazioni di salvataggio e soccorso effettuati su terreni difficili da raggiungere.

Realizzato partendo dalla variante a doppia cabina del Navara, l’En Guard sfrutta il poderoso propulsore turbodiesel 2.3 litri da 190 CV che oltre a spingere il veicolo alimenta le batterie stivate nel cassone. Esteticamente la vettura si riconosce per l’assetto rialzato di 50 mm, per i passaruota inediti abbinati alle carreggiate allargate, rispettivamente di 80 mm all’anteriore e 94 mm al posteriore. Le ruote sono state rimpicciolite da 18 a 16 pollici per offrire al veicolo più agilità sui terreni difficili. Sopra il tetto spiccano le luci supplementari a Led, mentre i dettagli di colore verde sono stati studiati per rendere più visible il mezzo.

Nel cassone posteriore troviamo defibrillatore, kit di primo soccorso e due batterie portatili da sette moduli, studiate per costituire un’alternativa ecosostenibile ai tradizionali  generatori a benzina. Nello spazio posteriore troviamo anche un drone con un’autonomia di volo pari a 30 minuti e che permette di inviare le riprese aeree ad un monitor scorrevole.