Hyundai RN30 N Concept: prototipo racing al Salone di Parigi

La nuova Hyundai i30 (anch’essa presente a Parigi) ha già una “sorella” high performance: è la RN30 N Concept sviluppata per le competizioni.

Hyundai RN30 N Concept: prototipo racing al Salone di Parigi

di Francesco Giorgi

22 settembre 2016

La nuova Hyundai i30 (anch’essa presente a Parigi) ha già una “sorella” high performance: è la RN30 N Concept sviluppata per le competizioni.

Anticipata nei mesi scorsi, la novità racing di Hyundai sarà esposta, in anteprima assoluta, all’imminente Salone di Parigi, in programma da sabato 1 a domenica 16 ottobre. Si tratta di Hyundai RN30 N Concept, prototipo di vettura da competizione pronto a fare bella mostra di se nello stand del marchio coreano insieme alle rinnovate i10 e i30 “New Generation”.

La Hyundai RN30 N Concept viene anticipata da un primo teaser e da un’anteprima delle caratteristiche tecniche. La concept, indicano i tecnici Hyundai, rappresenta una “emanazione in chiave agonistica” della nuova i30. Lo sviluppo è stato curato, in partnership, fra Hyundai Motorsport di Alzenau, lo Hyundai Motor Europe Technical Center di Russelsheim e la nuova Divisione Hyundai Motor Performance Development & High Performance Vehicle con sede a Namyang.

Per la realizzazione del prototipo, l’attenzione è stata focalizzata sulle potenzialità di un disegno particolarmente raffinato dal punto di vista aerodinamico, e contentualmente dall’adozione di una serie di “Tecnologie d’avanguardia”, come annunciano le note introduttive: caratteristiche impostate dal team di sviluppo per rendere potenzialmente competitiva la vettura su ogni tipo di circuito (ricordiamo, a questo proposito, che lo scorso maggio, alla 24 Ore del Nurburgring, il prototipo – laboratorio Hyundai i30 Turbo N24 aveva preso parte alla impegnativa gara di durata, e si era classificato in quarta posizione, nella classe SP 3T, dopo avere percorso 91 giri della Nordschleife).

Relativamente al corpo vettura, che si caratterizza per un disegno decisamente “basso” e “largo” conferito dagli ampi codolini passaruota (più “netti” quelli anteriori, più tondeggianti le appendici posteriori), da notare l’ampio paraurti anteriore arricchito da una apertura di grandi dimensioni. I dettagli tecnici saranno resi noti più avanti. “Voci di corridoio” indicano, per la concept RN30 N, l’adozione del 4 cilindri da 2 litri turbocompresso, in grado di erogare una potenza nell’ordine di circa 260 CV.

Tuttavia, l’origine del progetto si rifà alla nuova produzione di serie, nello specifico la nuova Hyundai i30 che sarà anch’essa esposta al Mondial de l’Automobile. La nuova i30 dalla struttura realizzata per il 53% da acciaio ad altissima resistenza, che avevamo descritto in anteprima all’inizio di settembre, è stata sviluppata appositamente per l’Europa (caratteristica, questa, che trova conferma nella ricercatezza delle linee esterne capaci di abbinare i tratti stilistici “orientali” con soluzioni di design più vicine al gusto europeo). Da segnalare, fra le soluzioni inedite, la nuova calandra “Cascading Grille” e l’ampio spoiler posteriore che aiuta la vettura a raggiungere un [glossario:cx] di 0,30.

Le motorizzazioni comunicate nei giorni scorsi per la nuova i30 al momento del lancio si articoleranno sulle nuove unità a benzina turbocompresse 1.2 e 1.4 T-GDI da 140 CV e turbodiesel 1.6 GRDi, quest’ultimo declinato su tre livelli di potenza (95, 110 e 136 CV).