Apple iCar: l'auto della Mela non si farà?

Secondo alcune fonti, Apple avrebbe rinunciato alla iCar, ovvero l'auto elettrica a guida autonoma che sarebbe dovuta arrivare entro cinque anni.

La misteriosa e chiacchierata Apple iCar non arriverà probabilmente mai sul mercato. Sembra infatti che il progetto dell'elettrica a guida autonoma con cui il gruppo della Mela avrebbe dovuto fare il suo esordio nel mercato automobilistico sia stato fermato dai vertici di Cupertino, probabilmente per via delle grosse difficoltà incontrate finora.

A parlare del depotenziamento di Project Titan, questo il nome in codice dietro alla iCar, è stato il New York Times, che collega il licenziamento di decine di dipendenti al lavoro sul progetto alla decisione di abbandonare l'idea di costruire una propria vettura "intelligente".

Project Titan era passato di recente sotto la gestione di Bob Mansfield, manager di lungo corso di Apple che, a quanto pare, non è rimasto contento dei progressi raggiunti. Da qui si sarebbe aperta una fase di riflessione sfociata con il ridimensionamento del progetto stesso.

L'avvicinamento di Apple al mondo dell'automobile non è stato però abbandonato, ma a quanto secondo alcune ipotesi, avrà un nuovo approccio limitato alla fornitura degli strumenti software per la guida autonoma, quindi molto simile a quanto fatto dalla concorrente Google.

Le indiscrezioni circolate finora volevano la iCar di Apple pronta al debutto sul mercato entro cinque anni, ma appare chiaro adesso che le difficoltà incontrate sono state troppo grosse e forse troppo numerose per consentire al gruppo di continuare a lavorarvi.

Produrre un oggetto complesso come un'automobile richiede infatti delle competenze e delle esperienze non comuni e certo non facili da trovare in un'azienda che da sempre ha basato la sua esistenza su tutt'altro genere di prodotti.

Per Apple, in ogni caso, si apre adesso una via che la vedrà al fianco dei più importanti costruttori automobilistici in qualità di parnter tecnologico, ovvero un ruolo già rivestito oggi con la piattaforma Car Play presente su numerosi veicoli di ultima generazione.

Se vuoi aggiornamenti su APPLE ICAR: L'AUTO DELLA MELA NON SI FARÀ? inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 12 settembre 2016

Vedi anche

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond

Lotus Evora Sport 410: una "special" nel nome di James Bond

40 anni fa, la Esprit S1 "anfibia" fu protagonista de "La spia che mi amava". Oggi, Lotus Exclusive la replica in chiave attuale con Evora Sport 410.

SsangYong XAVL Concept: i primi render

SsangYong XAVL Concept: i primi render

Al salone di Ginevra un Suv a sette posti di segmento medio-alto, caratterizzato da un design particolarmente ricercato. La vedremo in produzione?

Citroen SpaceTourer 4x4 E Concept al Salone di Ginevra

Citroen SpaceTourer 4x4 E Concept al Salone di Ginevra

Una concept anticipa le possibili novità che Citroen proporrà in futuro sui propri modelli per quel che riguarda comfort e tecnologia di bordo.