Rolls-Royce 103EX Vision Next 100, il futuro del lusso

Realizzata per festeggiare il centenario di BMW, la nuova concept elettrica dice addio al volante: a guidare ci penserà Eleonor, l’assistente virtuale

Rolls-Royce 103EX Vision Next 100, il futuro del lusso

di Simonluca Pini

17 giugno 2016

Realizzata per festeggiare il centenario di BMW, la nuova concept elettrica dice addio al volante: a guidare ci penserà Eleonor, l’assistente virtuale

Rolls-Royce 103EX Vision Next 100 arriva per i 100 anni di BMW e lo fa con una concept car estrema. Lunga ben 5,9 metri, la novità inglese mostra come sarà il lusso nel futuro. Nonostante le generazioni dimensioni, l’abitacolo della concept by Rolls-Royce è in grado di ospitare due persone, che possono salire a bordo attraverso l’unica portiera disponibile. Per facilitare l’accesso anche il tetto si apre, permettendo ai passeggeri di accomodarsi sul divano interno rivestito con pellami pregiati.

Tra le tante particolarità abbinate alla nuova Rolls-Royce 103EX Vision Next 100, troviamo l’assenza del volante. Per guidare la concept inglese basterà dire a Eleonor, l’assistenza virtuale dell’auto, la destinazione da raggiungere. Tra le novità oltre alla guida tradizionale, la 103 EX dice anche addio al motore termico ed è spinta da un propulsore elettrico a zero emissioni.

Salendo a bordo troviamo il maxi schermo dell’impianto infotainment a rivestire l’intera plancia. Oltre ad essere in grado di guidare, “Eleonor” sarà capace di rispondere a tutte le esigenze degli occupanti, trasformandosi in un vero e proprio assistente personale. A bordo non mancano inserti pregiati come le finiture in legno di ebano, sostituibili con altri materiali a seconda delle richieste del cliente. La filosofia di Rolls-Royce per i mezzi del futuro sarà quella di offrire alla propria clientela il massimo grado di personalizzazione, a partire dal passo della vettura fino al tipo di carrozzeria. L’obiettivo è creare una vettura tagliata sulle esigenze del cliente, come se si trattasse di un abito sartoriale realizzato dai famosi sarti inglesi.