Skoda VisionS al Salone di Ginevra 2016

Questo prototipo mostra il futuro di Skoda nel segmento dei Suv di grandi dimensioni. La Yeti non rimarrà sola.

Stand Skoda a Ginevra 2016

Altre foto »

Dalle parti di Wolfsburg il segmento dei Suv sta veramente diventando importante: insieme alla Volkswagen e alla Seat, anche la Skoda ha presentato al Salone di Ginevra il prototipo VisionS, ovvero il suo futuro Suv di grandi dimensioni.

Due volte importante

La Skoda VisionS ha per la Casa ceca una duplice importanza: prima di tutto rappresenta il futuro del suo Suv più grande, inoltre propone il tema dell'ibrido che pian piano si vedrà su altri modelli. A tal proposito il sistema scelto dagli uomini Skoda è di tipo ricaricabile (plug-in), dotato cioè di batterie collegabili ad un normale impianto elettrico: in questo modo sarà possibile guidare l'auto in modalità anche esclusivamente elettrica e ricaricare le batterie a casa o in altre postazioni. Il powertrain Plug-in Hybrid unisce il 1.400 cc TSI da 156 Cv con Cambio automatico DSG a due propulsori elettrici: quello anteriore da 40 kW e quello posteriore da 85 kW (la potenza totale del sistema è pari a 225 Cv). Il sistema offre così la trazione integrale priva di collegamenti tra gli assi, mentre la batteria da 12,4 kWh permette di percorrere circa 50 km in modalità totalmente elettrica.

Il design prima di tutto

Con la VisionS, Skoda intende proporre soluzioni di stile per l'intero segmento dei Suv di "grandi taglie". I designer hanno così lavorato molto sull'andamento della mascherina anteriore e ridisegnato più volte i gruppi ottici, in maniera da renderli più sottili e filiformi, senza però intaccare la loro funzionalità nell'efficacia. Il prototipo presenta internamente un abitacolo disegnato su tre file di sedili e misura più della media, così da offrire un bagagliaio piuttosto capiente: la Casa ha dichiarato una lunghezza di 470 cm ed un passo di 279 cm, mentre larghezza ed altezza son pari a 191 cm e 168 cm. La base su cui è nata la VisionS è la nota piattaforma modulare Mqb, a motore anteriore trasversale, allungata e quindi riproporzionata per l'occasione.

Se vuoi aggiornamenti su SKODA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Parente | 02 marzo 2016

Altro su Skoda

Skoda Rapid Spaceback 2017: debutterà al Salone di Ginevra
Anteprime

Skoda Rapid Spaceback 2017: debutterà al Salone di Ginevra

Insieme alla Rapid berlina, la due volumi boema presenta un moderato restyling estetico e novità più sostanziose nelle dotazioni e nei motori.

Skoda Kodiaq: primo contatto con il nuovo SUV
Ultimi arrivi

Skoda Kodiaq: primo contatto con il nuovo SUV

Il nuovo Skoda Kodiaq arriva sul mercato con sette posti, il bagagliaio più grande della categoria e tante soluzioni intelligenti.

Skoda Rapid e Rapid Spaceback 2017: il restyling a Ginevra
Anteprime

Skoda Rapid e Rapid Spaceback 2017: il restyling a Ginevra

Posizionata "nel mezzo" tra Fabia e Octavia, Skoda Rapid 2017 si presenta, con la "sorella" Rapid Spaceback, aggiornata nelle dotazioni e nei motori.