Volkswagen T-Cross Breeze Concept al Salone di Ginevra

VW si apre ai Suv di piccole dimensioni con il prototipo T - Cross Breeze Concept: prefigura una "baby Sport utility" che debutterà a medio termine.

Stand Volkswagen al Salone di Ginevra 2016

Altre foto »

Un SUV compatto che prefigura una possibile nuova identità di veicoli "loisirs" dedicati a un pubblico giovane: ecco, in estrema sintesi, la carta d'identità della Volkswagen T-Cross Breeze Concept, prototipo di "Sport Utility"che viene presentato in queste ore allo stand Volkswagen del Salone di Ginevra 2016Il progetto, indicano i vertici di Wolfsburg, indica un modello che VW porterà al debutto, a breve-medio termine, nel competitivo segmento delle SUV "compatte".  

L'impostazione del corpo vettura appare piuttosto singolare per una "Sport Utility": la T-Cross Breeze Concept si presenta nelle vesti di crossover cabriolet. La scelta stilistica, volutamente decisa per enfatizzare l'immagine della inedita Concept, potrebbe tuttavia trovare un proprio sbocco nella futura produzione di serie.

Stilisticamente, la T - Cross Breeze Concept conferma, "in piccolo", le linee espresse dalla nuova Tiguan, con alcune novità: fra queste, i fendinebbia con cornici a Led al paraurti anteriore, la forma delle fiancate e i voluminosi codolini passaruota necessari per l'alloggiamento dei grandi cerchi da 19". Discreta la capienza del vano bagagli: 300 litri.

Occorre tuttavia sottolineare il messaggio tecnologico espresso dalla Volkswagen T - Cross Breeze Concept: la SUV compatta che viene presentata al Salone di Ginevra riprende alcune delle proposte di engineering che erano state sperimentate nella interessante Budd-E Concept, il prototipo di minibus elettrico esposto nelle scorse settimane al CES di Las Vegas.

La strumentazone prevede una edizione aggiornata dell'"Active Info Display", la cui grafica cambia in base alle caratteristiche di guida; una sofisticata "centrale di controllo" per la selezione delle modalità di guida, i comandi "touch" per l'avviamento, il sistema "Auto - Hold" e le luci di emergenza, i commutatori in cristallo, rotanti, per il cambio DSG, le sospensioni che si avvalgono del sistema elettronico DCC - Dynamic Chassis Control e il "freno a mano" elettronico sono tutti collocati nella consolle centrale.

Fra le dotazioni concepite per la Volkswagen T - Cross Breeze Concept, è da segnalare l'impianto BeatsAudio (qui da 300W di potenza e con un subwoofer collocato all'interno della concolle centrale) che deriva dal sistema "sound" montato a bordo di Volkswagen up! beats, anch'essa presente al Salone di Ginevra.

Sotto il cofano, la Volkswagen T - Cross Breeze Concept appare decisamente più "tradizionalista" rispetto a molte delle novità che vengono presentate in questi mesi dalle Case auto principali (e dalla stessa Volkswagen): la concept viene equipaggiata con il piccolo 1.0 TSI da 110 CV abbinato al cambo DSG a doppia frizione a sette rapporti. Un piccolo motore turbocompresso a benzina che viene dichiarato per un consumo medio di 5 litri per 100 km e 115 g/km di emissioni di CO2. Una volta sul mercato, per la versione di produzione della T - Cross Breeze Concept potrebbe anche aprirsi uno scenario più eco friendly: è possibile ipotizzarne eventuali declinazioni ibride, ibride plug-in ed elettriche.

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 01 marzo 2016

Altro su Volkswagen

Volkswagen Crafter, eletto Van of the Year 2017
Aziendali

Volkswagen Crafter, eletto Van of the Year 2017

Il veicolo commerciale di Volkswagen ha ottenuto il prestigioso riconoscimento al Salone di Hannover.

Volkswagen Beetle LSR, record di 330 km/h a Bonneville
Tuning

Volkswagen Beetle LSR, record di 330 km/h a Bonneville

La speciale Volkswagen Beetle LSR ha raggiunto la velocità record di 330 km/h a Bonneville grazie ad un motore da 543 CV.

Volkswagen Polo, con App connect protagonista di un nuovo spot
Curiosità

Volkswagen Polo, con App connect protagonista di un nuovo spot

Il nuovo spot della Casa di Wolfsburg esalta in modo divertente le caratteristiche del sistema App connect che equipaggia la Volkswagen Polo.