Opel GT Concept: debutto al Salone di Ginevra 2016

Opel ha diffuso un primo video che anticipa la GT Concept, una sportiva che anticipa la filosofia stilistica del marchio tedesco.

Può una vettura far cambiare la percezione di un marchio presso il pubblico? La storia insegna che in passato ci sono stati modelli capaci di rivoluzionare l'immagine di una casa automobilistica ed è probabilmente a questi casi di successo che Opel si è ispirata nel preparare la GT Concept, una novità definita dallo stesso costruttore una "sportiva mozzafiato". 

La Opel GT Concept è destinata a debuttare in anteprima mondiale al Salone di Ginevra 2016 il prossimo marzo ed è stata anticipata in un filmato che vede protagonista il CEO di Opel, Karl-Thomas Neumann. Nel brevissimo video, il numero uno della casa di Russelsheim afferma testualmente "Vedrete Opel con occhi diversi", caricando così di grandi aspettative il misterioso prototipo. 

La sportiva anticiperà la nuova filosofia linguistica "scultorea" di Opel, con un'impostazione che riprenderà la tradizione del marchio arricchendola con concetti inediti, in linea con il nuovo approccio fresco e moderno voluto dai vertici del gruppo. 

Prima della presentazione a Ginevra, Opel svelerà altri dettagli della GT Concept in una serie di video, con il prossimo appuntamento fissato per il 21 gennaio.

Se vuoi aggiornamenti su OPEL inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 14 gennaio 2016

Altro su Opel

Opel Crossland X: svelato il nuovo crossover compatto
Anteprime

Opel Crossland X: svelato il nuovo crossover compatto

La sostituta della Meriva sfoggia forme da crossover e vanta una dotazione tecnologica di livello superiore.

Opel: ecco il teaser della Crossland X
Anteprime

Opel: ecco il teaser della Crossland X

Prima immagine del nuovo SUV della Casa del Fulmine in arrivo a Ginevra

Opel Ampera-e: via alle ordinazioni in Norvegia
Ecologiche

Opel Ampera-e: via alle ordinazioni in Norvegia

Il debutto sul mercato per la nuova Opel elettrica compatta avverrà a partire da metà 2017, in maniera graduale, nella maggior parte dei mercati UE.