Buick Avista Concept, il debutto a Detroit

Il Costruttore americano ha svelato un prototipo di gran turismo sportiva farcita da tanta tecnologia e forte di un motore da 400 CV.

Buick Avista Concept, il debutto a Detroit

di Francesco Donnici

11 gennaio 2016

Il Costruttore americano ha svelato un prototipo di gran turismo sportiva farcita da tanta tecnologia e forte di un motore da 400 CV.

Debutta sotto i riflettori dell’atteso Salone di Detroit 2016 la nuova Buick Avista Concept, definita dallo stesso costruttore americano una “gran turismo contemporanea”. La Avista si presenta come un’elegante coupé che si distingue per i proiettori anteriori sottili separati dalla grande calandra cromata, mentre in basso troviamo uno splitter in fibra di [glossario:carbonio], mentre la vista laterale sfoggia aggressive prese d’aria dedicate ai passaruota anteriori e cerchi in lega da 20 pollici. Osservando la parte posteriore della vettura è possibile apprezzare uno [glossario:spoiler] integrato nel terzo volume e un muscoloso paraurti che ospita il doppio scarico sportivo.

Il futuristico abitacolo vanta la presenza di una strumentazione digitale che si sviluppa in senso longitudinale mentre sulla consolle – particolarmente inclinata – troviamo il display “touch” dedicato al sistema di infotainment IntelliLink. Non mancano raffinati rivestimenti in pelle dedicati a sedili e pannelli porta, il tetto panoramico in cristallo e due poltrone posteriori singole.

Sotto il cofano di questa concept sportiva è stato installato V6 3.0 litri biturbo capace di sviluppare 400 CV gestiti da un [glossario:cambio-automatico] a 8 rapporti, il propulsore risulta inoltre dotato di sistema stop&start e del dispositivo dedicato alla disattivazione dei cilindri.

No votes yet.
Please wait...