Chevrolet Camaro Copo 2016 al SEMA di Las Vegas

Alla rassegna dell’aftermarket automotive, Chevrolet espone la nuova Camaro Copo 2016: 69 esemplari pronti per correre sulle drag strip.

Chevrolet Camaro Copo 2016 al SEMA di Las Vegas

di Francesco Giorgi

05 novembre 2015

Alla rassegna dell’aftermarket automotive, Chevrolet espone la nuova Camaro Copo 2016: 69 esemplari pronti per correre sulle drag strip.

Il SEMA di Las Vegas rappresenta il palcoscenico più importante per le Case auto e le aziende specializzate in elaborazioni. E, come già avvenuto in passato, Chevrolet presenta una serie ultralimitata dei propri modelli “high performance”. Anzi, della muscle car simbolo per il marchio del Cravattino. Si tratta della Chevrolet Camaro Copo (acronimo che sta per Central Office Production Order), vettura sviluppata con caratteristiche volutamente da “dragster stradale” con un solo obiettivo nella mente dei tecnici di Detroit: fiondarsi ai traguardi del quarto di miglio il più veloce possibile.

Non è la prima volta che Chevrolet sviluppa una “Copo” per la Camaro: ce ne sono già state cinque, a cominciare dalla capostipite, che era stata utilizzata nel 1969 sulle drag strip degli Usa come auto da corsa ufficiale Chevrolet. L’ultima, in ordine di tempo, era stata allestita in occasione del SEMA 2013: deliberata in 69 unità, era stata proposta in una più ampia disponibilità di motorizzazioni (dal “427”, cioè 7 litri aspirato, a due “327”, ovvero 5,3 litri sovralimentati, il “396” – 6,5 litri – e il “350”, cioè 5,7 litri).

Anche la nuova Chevrolet Camaro Copo 2016 segue la stessa filosofia: ne saranno allestiti 69 esemplari, tutti da sviluppare per le competizioni sulle drag strip delle classi Stock e Super Stock Eliminator della NHRA. La preparazione della nuova Camaro Copo 2016 ha ricevuto la collaborazione della popolare (fra gli appassionati di dragster) Courtney Force, pilota Camaro nella categoria Funny Car della NHRA.

Lo sviluppo della vettura segue le novità, a livello di corpo vettura, introdotte con la sesta generazione di Camaro. Più nel dettaglio, è da segnalare la scocca maggiormente leggera (60 kg in meno rispetto alla generazione precedente) e rigida nello stesso tempo. La tinta carrozzeria è un esclusivo Hot Red, con specifiche decorazioni disegnate dalla stessa Courtney Force. Sotto il cofano – in fibra di carbonio – trova posto il V8 da 350 pollici cubi (5,7 litri) sovralimentato con un compressore Whipple da 2,9 litri; allo stesso modo della precedente Copo, anche la nuova versione viene resa disponibile con diverse motorizzazioni: oltre al 5.7 sovralimentato, i clienti potranno scegliere fra l’aspirato “427” (7 litri) e il nuovo “376” (6,2 litri). Per tutte le varianti, il cambio in abbinamento è l’automatico “Turbo 400” a tre rapporti, specificamente modificato in previsione dell’impiego agonistico.

La preparazione della nuova Camaro Copo MY 2016 comprende nuove sospensioni modificate e regolabili, impianto frenante alleggerito, sterzo senza servoassistenza, serbatoio a norma FIA, paracadute che si attiva in fase di frenata durante le sfide sul quarto di miglio; all’interno, ogni esemplare viene consegnato già completo di rollbar a gabbia, sedili anatomici e cinture di sicurezza a cinque punti omologati, strumentazione supplementare.