Aston Martin RapidE: il futuro è elettrico

Aston Martin ha presentato la concept RapidE, una versione elettrica della Rapid che anticipa per certi versi il futuro del marchio inglese.

Aston Martin RapidE: il futuro è elettrico

di Giuseppe Cutrone

23 ottobre 2015

Aston Martin ha presentato la concept RapidE, una versione elettrica della Rapid che anticipa per certi versi il futuro del marchio inglese.

Ha fatto il suo debutto oggi a Londra la concept Aston Martin RapidE, ultima creatura del marchio inglese che, dietro all’elegante linea della berlina Rapide, nasconde un sistema propulsivo elettrico

La presentazione si è svolta presso la Lancaster House davanti al principe William e al presidente cinese Xi Jinping, a conferma dell’importanza che il modello potrebbe rivestire nei piani di Aston Martin. Infatti, se la concept riscuoterà il successo sperato, si passerà alla produzione in serie con l’obiettivo di farla arrivare sulle strade in un paio d’anni al massimo. 

Realizzata con la collaborazione della Williams Advanced Engineering (la stessa azienda impegnata nella fornitura di soluzioni tecniche per le monoposto di Formula E), l’Aston Martin RapidE è una berlina elettrica che non dovrebbe deludere sul fronte delle prestazioni.  

La casa inglese ha preferito non rivelare informazioni riguardo alle caratteristiche tecniche, ma diverse indiscrezioni ipotizzano la presenza di un motore elettrico capace di erogare almeno 550 cavalli. Non è esclusa inoltre la possibilità che si possa arrivare fino a 800 cavalli, con tanta potenza riservata forse a una variante più estrema che andrebbe ad affiancare quella più “tranquilla”. 

Quel che è certo, comunque, è che questo progetto indica con chiarezza la direzione verso cui Aston Martin si spingerà nel prossimo futuro. Lo stesso CEO del gruppo, Andy Palmer, ha ricordato infatti che le sportive elettriche di lusso avranno un ruolo molto importante negli equilibri del marchio inglese da qui ai prossimi anni.

No votes yet.
Please wait...