Arriva la Basket, pick up alla giapponese

Una versatile concept car realizzata sulla base della Daihatsu Mira dal look retrò

Arriva la Basket, pick up alla giapponese

di Leopoldo Canetoli

15 ottobre 2009

Una versatile concept car realizzata sulla base della Daihatsu Mira dal look retrò

.

Con dimensioni e stile tipicamente giapponesi questa piccola concept farà il suo debutto al prossimo Salone di Tokyo. Simpatica, gradevole, piccola quanto basta ma soprattutto versatile e tuttofare. Queste le caratteristiche della Daihatsu Basket, una concept car che piacerebbe anche ai francesi per l’utilizzo in campagna…

Una city car che vanta le caratteristiche di un piccolo fuoristrada, grazie alla trazione integrale e che diventa un comodo mezzo per il trasporto di merci poco ingombranti.

Se necessario, agendo sul tetto in tela, si può infatti aprire o chiudere un cassone paragonabile a quello di un piccolo pick up all’americana.

Ulteriore caratteristica della Daihatsu Basket è quella di potersi trasformare in cabriolet a due posti abbattendo i sedili posteriori e la capote. Il tutto per un’auto che monta un propulsore di appena 660 cc di cilindrata dai bassissimi consumi e altrettanto risicatissime emissioni inquinanti e, dunque, dai piccoli costi di gestione.

Non ci sono ancora voti.
Attendere prego...