Ferrari FXX K: potente ibrida da 1.050 cavalli

Ferrari presenterà ad Abu Dhabi la FXX K, una vettura-laboratorio ibrida capace di erogare ben 1.050 cavalli.

Ferrari FXX K: le prime immagini

Altre foto »

La prossima settimana è in programma sul circuito di Yas Marina ad Abu Dhabi il debutto della Ferrari FXX K, un prototipo che la casa di Maranello mostrerà al pubblico per far conoscere al pubblico tutte le potenzialità della tecnologia ibrida

La Ferrari FXX K è una vettura-laboratorio associata a un programma di ricerca e sviluppo che porterà questo tipo di propulsione ai massimi livelli. Nella progettazione di questo veicolo, infatti, la Ferrari ha potuto lavorare libera da qualsiasi limitazione, sia da quelle richieste per l'omologazione stradale, sia da quelle imposte dalle normative FIA necessarie per un impiego nelle competizioni. 

In progetto non c'è la produzione in serie del modello, né l'utilizzo in qualche campionato automobilistico. Il programma prevede che i prossimi due anni la FXX K sarà protagonista in varie piste in tutto il mondo affidata a selezionati clienti-collaudatori, ai quali spetterà il compito di mettere a punto tutta la tecnologia ibrida contenuta dal prototipo di Maranello. 

La lettera "K" contenuta nel nome della vettura indica infatti il "Kers", ovvero il sistema di recupero dell'energia cinetica usato per migliorare le prestazioni in determinate circostanze. Le caratteristiche ufficiali pubblicate dal costruttore confermano la natura "eccezionale" della Ferrari FXX K, che si basa su un motore V12 a benzina di 6,2 litri da 860 cavalli e su un'unità elettrica da 190 cavalli per regalare prestazioni non paragonabile ad alcun modello stradale.  

L'azione combinata di entrambi i motori porta infatti la potenza a 1.050 cavalli, mentre la coppia va oltre i 900 Nm. La vicinanza con il mondo della Formula 1 ha portato su questa vettura un sistema HY-KERS che può essere gestito dal guidatore tramite un Manettino impostabile in quattro diverse posizioni (Qualify, Long Run, Manual Boost e Fast Charge) che richiamano inequivocabilmente quanto avviene nel mondo delle competizioni. 

Oltra ad un generale affinamento dell'aerodinamica con alcune soluzioni derivate dalle Ferrari impegnate nel WEC (World Endurance Championship), la FXX K presenta nuovi alberi a camme per il suo V12, con una mappatura elettronica specifica, condotti di aspirazione riprogettati, distribuzione meccanica delle valvole al posto di quella idraulica e impianto  di scarico privato dei silenziatori.  

A completare la dotazione si aggiungono il differenziale elettronico E-Diff, il controllo di trazione F1-Trac, l'ABS regolabile tramite un Manettino e pensato per l'uso in pista,  il controllo elettronico dell'angolo di assetto e pneumatici slick Pirelli dotati di sensori che informano il conducente su parametri come pressione, temperatura e accelerazione longitudinale, radiale e laterale.

Se vuoi aggiornamenti su FERRARI inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Giuseppe Cutrone | 03 dicembre 2014

Altro su Ferrari

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli
Motorsport

Ferrari 488 Challenge: versione racing da 670 cavalli

Presentata a Daytona la nuova Ferrari 488 Challenge da 670 CV: sarà impiegata nell'edizione numero 25 del monomarca di Maranello.

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali
Anteprime

Ferrari: celebra i 70 anni con 70 livree speciali

La Casa di Maranello proporrà 70 colorazioni per ognuno dei 5 modelli in listino

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico
Motorsport

Ferrari: ricorso per la penalizzazione di Vettel nel GP del Messico

Il team di Maranello torna all’attacco in seguito alle vicende messicane