Honda Project 2&4: concept per il Salone di Francoforte

L'esperienza Honda nel motorsport e l'obiettivo di creare un veicolo agile, leggerissimo e potente: ecco la Honda Project 2&4 che vedremo all'Iaa.

Honda Project 2&4: prime immagini ufficiali

Altre foto »

Un po' moto, un po' auto: un veicolo sviluppato per coniugare la mobilità a 2 e 4 ruote (settori nei quali il marchio di Hamamatsu possiede una enorme esperienza), tuttavia dalle caratteristiche particolarmente "spinte", a cominciare dal motore direttamente derivato dalla MotoGP, che - almeno sulla carta - grazie a una serie di interventi di "addomesticamento", lo rendono idoneo alla normale circolazione come ai track day in pista. Ecco, in estrema sintesi, la carta d'identità di Honda Project 2&4, inedita concept che Honda presenterà, nei prossimi giorni, all'imminente Salone di Francoforte, in programma da martedì 15 a domenica 27 settembre.

Il nome esteso del prototipo giapponese atteso all'Iaa 2015 è "Honda Project 2&4 powered by RC213V", e corrisponde all'identificazione del progetto risultato vincitore al recente "Global Design Project" di Honda, contest che il marchio giapponese organizza al proprio interno, con l'obiettivo di stimolare la creatività di designer e progettisti, e ottimizzarne la resa di lavoro in équipe, come un unico "Team Honda". Al "Global Design Project" Honda di quest'anno, sono stati coinvolti più di 80 tecnici, tutti rivolti al raggiungimento di un ambizioso traguardo: lo sviluppo di un veicolo innovativo e, nello stesso tempo, dalle caratteristiche spiccatamente sportive.

Il risultato è la concept Honda Project 2&4, che deve la propria paternità a una sinergia progettuale condivisa fra le due Divisioni Ricerca e Sviluppo auto (con sede a Wako) e moto (situato ad Asaka), che hanno concepito il prototipo per  creare un'esperienza di guida intensa coniugando gli elementi più elettrizzanti di una corsa in sella a una moto con le caratteristiche più accattivanti al volante di un'auto. E, curiosamente, con spiccati rimandi all'illustre passato sportivo di Hamamatsu.

Il corpo vettura della concept Honda Project 2&4, soprattutto riguardo al design di alcune parti della "carrozzeria" e alla posizione del motore, è infatti ispirato alla Honda RA272 del 1965, la monoposto di F1 caratterizzata dal 1.500 cc V12 montato in posizione trasversale, e che - vittoriosa al GP del Messico 1965 - fu la prima monoposto interamente "made in Japan" ad imporsi nella massima Formula. Il telaio e le parti funzionali della Honda Project 2&4 sono "a vista", come avviene per le moto. Caratterizzata da dimensioni estremamente compatte (3,04 m di lunghezza, 1,82 m di larghezza, appena 99 cm di altezza) e da un peso di 405 kg, la Honda Project 2&4 è stata progettata per massimizzare l'effetto del motore collocato in posizione centrale. L'"abitacolo" rivela il sedile di guida a pochi centimetri dall'asfalto, in modo da contribuire a mantenere il baricentro il più basso possibile.

La motorizzazione è una "vecchia conoscenza" per gli appassionati di 2 ruote: si tratta del poderoso V4 da 999 cc che nel 2012 e nel 2013 equipaggiava la Honda RC213V della MotoGP che, nella sua prima stagione di gare, conquistò il titolo mondiale Costruttori e Team e, nel 2013, anche l'alloro mondiale Piloti con l'esordiente Marc Màrquez. L'unità powertrain per la Honda Project 2&4, abbinata a un cambio doppia frizione a sei rapporti, è stata adeguatamente modificata, nell'erogazione della potenza e nella coppia, per garantire l'impiego del veicolo anche nelle situazioni di normale traffico. Questo non toglie che i valori di potenza espressa dal prototipo siano elevatissimi, in rapporto al ridottissimo peso della vettura: oltre 215 CV a 13.000 giri/min e circa 120 Nm di coppia massima a 10.500 giri/min.

Se vuoi aggiornamenti su HONDA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 09 settembre 2015

Altro su Honda

Nuova Honda Civic 5 porte 2017 al Salone di Los Angeles
Anteprime

Nuova Honda Civic 5 porte 2017 al Salone di Los Angeles

Honda si prepara a lanciare la versione due volumi cinque porte della rinnovata Civic.

Honda: svelate le novità dedicate al SEMA di Las Vegas
Tuning

Honda: svelate le novità dedicate al SEMA di Las Vegas

Al Sema di Las Vegas protagoniste numerose versioni dell’Honda Civic e del pick-up Honda Ridgeline.

Honda: un milione di auto ecosostenibili entro il 2030
Ecologiche

Honda: un milione di auto ecosostenibili entro il 2030

La Casa dell’Ala punta ad una data più abbordabile per raggiungere l’obiettivo di un milione di vetture attente all’ambiente.