Skoda CitiJet: pronta per il Worthersee 2014

Simpatica e minimal, la Skoda CitiJet è un prototipo derivato dalla Citigo. Realizzata da un team di studenti, sarà presentata al Worthersee 2014.

Skoda CitiJet: pronta per il Worthersee 2014

di Francesco Giorgi

23 maggio 2014

Simpatica e minimal, la Skoda CitiJet è un prototipo derivato dalla Citigo. Realizzata da un team di studenti, sarà presentata al Worthersee 2014.

Al Worthersee 2014, Skoda esporrà l’inedita concept CitiJet, studio per una versione cabriolet di Skoda Citigo. La vettura, che si presenta caratterizzata da un abitacolo a due soli posti, presenta la particolarità di essere stata progettata non dal Centro Stile “ufficiale”, ma da un team di sedici studenti che hanno frequentato uno stage professionale in Skoda, e che hanno avuto il permesso di sviluppare dei progetti in tutta autonomia, pur se sotto la supervisione di Jozef Kaban, responsabile del design di Skoda, oltre che dalle Divisioni Ricerca e Sviluppo e Produzione.

Base di partenza della piccola cabriolet Skoda CitiJet è Skoda Citigo: l’intervento di trasformazione ha riguardato l’eliminazione del tetto e del lunotto (è rimasta solo una piccola appendice posteriore, trasformata in un alettone), la sostituzione della finestratura laterale con elementi più sottili e inclinati all’indietro e il montaggio di una centina, alle spalle dei due sedili, con funzione di rollbar. La simpatica trasformazione in cabriolet è stata resa ancora più intonata alle finalità “estive” del modello dalla verniciatura della carrozzeria in una fresca e caratteristica tinta bicolore: metà corpo vettura è in bianco, metà in blu mare, con particolari a contrasto. Nuovi anche i cerchi multirazze da 16″, e i due terminali di scarico, aggiunti per conferire un’immagine un po’ più grintosa al prototipo. Anche l’abitacolo conferma l’origine Citigo (in questo caso, si tratta della serie “Sport“), con volante sportivo a tre razze, rivestimento in pelle per il pomello della leva cambio e per l’impugnatura del freno a mano. La meccanica, invece, è invariata: si tratta del piccolo 3 cilindri 1.0 da 75 CV (che ha debuttato su VW Up!) della Citigo.

L’inedita Skoda CitiJet non è l’unica novità “en plein air” che il Gruppo Volkswagen si prepara ad esporre, in veste ufficiale, al Worthersee 2014: accanto alla piccola “cabrio”, gli appassionati delle VW, Audi, Seat e Skoda “speciali” vedranno da vicino la Seat Ibiza Cupster Concept, una roadster a due posti – realizzata da Seat Design – dal parabrezza più inclinato e tagliato, posizione di seduta ribassata di 80 mm, cerchi da 18″ e motore 1.4 Tsi turbocompresso, da 180 CV, abbinato al cambio doppia frizione Dsg, “ereditato” dalla Ibiza Cupra.