Nissan Lannia: concept per il mercato cinese

Presentato al Salone di Pechino il concept Nissan pensato per gli automobilisti cinesi.

Nissan Lannia: concept per il mercato cinese

Tutto su: Nissan

di Valerio Verdone

23 aprile 2014

Presentato al Salone di Pechino il concept Nissan pensato per gli automobilisti cinesi.

Riflettori puntati sul Salone di Pechino che in questi giorni sta mettendo in luce più di una novità, soprattutto sotto forma di concept, per sondare i pareri e studiare nuove strategie per affrontare il mercato più importante del mondo. Anche Nissan ha accettato la sfida, presentando un concept, che ha le sembianze di una berlina-coupé, denominato Lannia.

Non ci sono informazioni, almeno per il momento, per quanto riguarda l’eventuale motorizzazione, o di altre caratteristiche tecniche, ma è visibile un nuovo design decisamente dinamico e coinvolgente. Si tratta di uno studio compiuto tra il centro stile Nissan di Pechino e il quartiere generale della creatività stilistica del marchio giapponese.

Come si evince dal tetto spiovente, dal montante posteriore su cui sembra attaccato, senza soluzione di continuità, il tetto, e dal profilo a cuneo, la linea è moderna e aggressiva, pur mantenendo elementi che sottolineano il family feeling come la calandra a V del frontale.

Il nome, Lannia, che ai più magari non dice niente, in realtà rievoca la Nissan Bluebird ed il suo spirito che rinasce in questo concept. Realizzato secondo i gusti dei cinesi e per le loro esigenze, ha lo scopo di rispettare i valori degli automobilisti orientali contemporanei.