Salone di Ginevra 2014: Ssangyong Xlv Concept

Un prototipo che prefigura le possibili linee future della produzione Ssangyong: è la Xlv Concept che il marchio coreano presenta alla kermesse.

SsangYong XLV al Salone di Ginevra 2014

Altre foto »

Un prototipo dalle linee innovative e ad alimentazione ibrida. E' la concept Ssangyong Xlv, che il marchio coreano presenta in questi giorni al Salone di Ginevra. Ssangyong Xlv Concept  è la prefigurazione di Suv compatto che propone soluzioni tecniche e stilistiche destinate ad essere impiegate dal marchio coreano per un proprio modello da portare al debutto  a breve - medio termine come possibile competitor di Suv e crossover già affermate sul mercato, quali Range Rover Evoque e Nissan Juke.

Il corpo vettura della Ssangyong Xlv Concept si ispira, in parte, alla concept Xiv-1 presentata due anni e mezzo fa al Salone di Francoforte 2011, ma con sostanziali differenze. Le linee esterne della vettura, definite dall'esperienza Ssangyong nel settore Suv e 4x4, esprimono concetti di Sport Utility Vehicle di ultima generazione: profili dinamici su un'impostazione generale piuttosto massiccia, linee nette e ben definite. La sottile fanaleria anteriore a Led, a illuminazione adattiva con l'innovativo sistema Afls (Adaptive Front Lighting System) si accompagna alla cornice cromata della griglia superiore; la linea di cintura, molto alta, divide la zona inferiore del corpo vettura da quella superiore, caratterizzata da parabrezza molto inclinato, finestratura laterale sottile e terza luce a triangolo (motivo "tradizionale" per Ssangyong) che si raccorda al lunotto quasi verticale. Il tetto panoramico in vetro, a doppio strato regolabile a comando elettronico per ottenere due diversi livelli di trasparenza, anticipa la vista delle soluzioni stilistiche scelte per l'abitacolo, a sette posti compreso il conducente. I sedili singoli sono disposti su tre file, a schema 2+2+2+1. L'entrata viene facilitata dalle quattro porte con apertura "ad armadio" (soluzione già vista nella concept Xiv-1 di Francoforte 2011).

"Sottopelle", vale a dire a livello di impostazione powertrain, la concept Ssangyong Xlv del Salone di Ginevra viene equipaggiata con un sistema di propulsione ibrida "leggera" che abbina un turbodiesel da 1,6 litri a un'unità elettrica da 10 kW, alimentata da una batteria agli ioni di litio da 500 kWh. Fra le tecnologie di bordo che equipaggiano la concept Ssangyong Xlv, da segnalare il dispositivo multimediale di comunicazione 3S-Cube, che comprende le funzioni Smart-Link, Safe-Way, Special-Sense. "Smart-Link" aggiorna costantemente i sistemi di controllo, fra cui la connessione permanente ai dispositivi elettronici di bordo; "Safe-Way" offre al conducente una serie di funzionalità per il comfort di guida; "Special-Sense" permette all'utente la personalizzazione delle informazioni da visualizzare sulla strumentazione.

Se vuoi aggiornamenti su SSANGYONG XLV inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 05 marzo 2014

Altro su SsangYong XLV

SsangYong XLV Concept, il debutto a Ginevra
Concept

SsangYong XLV Concept, il debutto a Ginevra

Il prototipo sarà presentato a Ginevra e anticiperà la filosofia stilistica del futuro crossover compatto della Casa coreana.