Kumho Fortis

Un concept con quattro motori elettrici, pneumatici “intelligenti” e parti ricavate da gomme usate. E’ l’idea di Kumho

Kumho Fortis

di Redazione

31 luglio 2009

Un concept con quattro motori elettrici, pneumatici “intelligenti” e parti ricavate da gomme usate. E’ l’idea di Kumho

.

Kuhmo, il produttore coreano di pneumatici, afferma di non avere alcuna intenzione di mettersi a costruire auto. Sarà, ma intanto ha lasciato che il proprio progettista Rob Dolton (ex Fiat), abbozzasse il volto del Suv del futuro.

Il risultato è il Fortis, un crossover a tre porte totalmente elettrico, con 4 motori da 100 cavalli, uno per ciascuna ruota, alimentati da batterie al litio ricaricabili a casa, in ufficio, o in una stazione di rifornimento apposita. Secondo Dolton, con questo sistema si avrebbe una tenuta di strada eccellente, con in più la possibilità di passare velocemente dalla trazione integrale a quella 2WD o da anteriore a posteriore.

Dolton ha pure trovato il modo di riutilizzare pneumatici usati per alcune parti del veicolo: nel paraurti, sul cofano, nelle porte e nel portello posteriore. Ovviamente, visto che l’idea viene da un produttore di pneumatici, grande attenzione è stata dedicata al reparto gomme.

L’idea è quella di utilizzare degli inserti metallici che aumenterebbero la resa nella guida fuoristrada, mentre in condizioni normali, aumentando la pressione del pneumatico, questi inserti verrebbero ricoperti dalla parte gommosa.