Kumho Fortis

Un concept con quattro motori elettrici, pneumatici "intelligenti" e parti ricavate da gomme usate. E' l'idea di Kumho

Kuhmo, il produttore coreano di pneumatici, afferma di non avere alcuna intenzione di mettersi a costruire auto. Sarà, ma intanto ha lasciato che il proprio progettista Rob Dolton (ex Fiat), abbozzasse il volto del Suv del futuro.

Il risultato è il Fortis, un crossover a tre porte totalmente elettrico, con 4 motori da 100 cavalli, uno per ciascuna ruota, alimentati da batterie al litio ricaricabili a casa, in ufficio, o in una stazione di rifornimento apposita. Secondo Dolton, con questo sistema si avrebbe una tenuta di strada eccellente, con in più la possibilità di passare velocemente dalla trazione integrale a quella 2WD o da anteriore a posteriore.

Dolton ha pure trovato il modo di riutilizzare pneumatici usati per alcune parti del veicolo: nel paraurti, sul cofano, nelle porte e nel portello posteriore. Ovviamente, visto che l'idea viene da un produttore di pneumatici, grande attenzione è stata dedicata al reparto gomme.

L'idea è quella di utilizzare degli inserti metallici che aumenterebbero la resa nella guida fuoristrada, mentre in condizioni normali, aumentando la pressione del pneumatico, questi inserti verrebbero ricoperti dalla parte gommosa.

Se vuoi aggiornamenti su KUMHO FORTIS inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:

Vedi anche

Toyota HiLux Tonka Concept: i sogni di bambino diventano realtà

Toyota HiLux Tonka Concept: i sogni di bambino diventano realtà

Modellino in scala? Meglio un esemplare a grandezza naturale: ecco Tonka Concept, pickup da offroad estremo allestito da Toyota Austalia su HiLux SR5.

Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram

Citroen C4 Cactus Unexpected by Gufram

Un concept del Double Chevron per la Milano Design Week

Salone di Ginevra 2017: la concept elettrica Jaguar I-Pace

Salone di Ginevra 2017: la concept elettrica Jaguar I-Pace

Prefigurazione del nuovo corso eco friendly per il marchio di Coventry, la Suv-crossover I-Pace è attesa al debutto su strada nel 2018.