Volkswagen T-Roc Concept al Salone di Ginevra

Volkswagen rende noti i primi teaser della concept T-Roc, prototipo di Suv compatto dal carattere sportivo: sarà un anti - Juke, Mokka e Captur?

volkswagen T-Roc Concept: primi teaser

Altre foto »

Un Suv di dimensioni compatte, dal carattere sportivo e dalle soluzioni hi-tech. E' il biglietto da visita con il quale Volkswagen accompagna i primi teaser della "Sport utility Vehicle" T-Roc, resi noti in queste ore, come anticipazione della concept che il marchio di Wolfsburg presenterà nei prossimi giorni al Salone di Ginevra, in programma da giovedì 6 a domenica 16 marzo.

La concept Volkswagen T-Roc (dove "T" indica l'ideale collegamento con gli altri Suv di Volkswagen: Tiguan e Touareg, compresa la la futura Taigun) rappresenta una possibile risposta del Gruppo Volkswagen nel segmento dei Suv e crossover di taglia compatta (Nissan Juke, Opel Mokka, Renault Captur).

Il corpo vettura (la concept Volkswagen T-Roc misura 4,18 m di lunghezza, 1,83 m di larghezza, 1,50 m di altezza, per un peso di 1.420 kg), allestito sulla piattaforma modulare trasversale Mqb - Modular Querbaukasten, che dopo il debutto sulla nuova Audi A3 e sulla Volkswagen Golf 7 è sempre più utilizzata dai nuovi modelli del gruppo Vag - mostra un design decisamente inedito. I primi teaser resi noti da Volkswagen mettono in evidenza una ampia sezione frontale con la griglia "a tutta larghezza" a nido d'ape, che racchiude due coppie di gruppi ottici a Led (con le diurne - indicatori di direzione all'esterno). La parte laterale, decisamente massiccia, è dominata da grandi codolini passaruota che ospitano cerchi da 19" con disegno a cinque razze, e che vengono raccordati da "minigonne" sottoporta che ricordano i predellini di Suv di maggiori dimensioni e veicoli offroad. Il tetto, completamente apribile, è formato da due pannelli in materiale Composito che possono essere collocati nel bagagliaio.

Già definiti gli interni, che rivelano per la concept Volkswagen T-Roc una massiccia dose di hi-tech. L'abitacolo, a quattro posti (quattro sedili singoli) mette in evidenza un grande tablet collocato nella consolle centrale, che assume le funzioni di controllo del sistema infotainment; un secondo schermo touchscreen "Amoled" (Active Matrix Organic Led) serve al controllo del climatizzatore. Da segnalare la particolarità della strumentazione, completamente digitale, che cambia colore a seconda della modalità di guida impostata (e che, nella funzione "Offroad", modifica il fondoscala del tachimetro da 260 a 80 km/h).

"Sottopelle", vale a dire riguardo alla motorizzazione, la concept Volkswagen T-Roc viene equipaggiata con il conosciuto 2.0 Tdi da 184 CVe 380 Nm di coppia a 1.750 giri/min  che viene montato sulla nuova Volkswagen Golf Gtd, abbinato a un cambio Dsg doppia frizione a sette rapporti. A bordo della T-Roc, indicano i tecnici di Wolfsburg, il 2.0 Tdi permette una velocità massima di 210 km/h e un'accelerazione da 0 a 100 km/h in 6,9 secondi. Già dichiarati anche i valori di consumo, che a ciclo medio è di 4,9 litri di gasolio per 100 km; le emissioni di Co2 sono nell'ordine di 129 g/km.

La trazione della Volkswagen T-Roc, "ovviamente" a sistema 4Motion (la trazione integrale permanente in uso da tutti i modelli VW) ed equipaggiata con una frizione Haldex di ultima generazione, fornisce la Coppia motrice soprattutto all'avantreno: la trazione al retrotreno si attiva in differenti percentuali a seconda delle condizioni di marcia su strada e fuoristrada, grazie a una funzione di "pre - controllo" che avverte il mutare del fondo stradale.

Le modalità di guida, selezionabili dal conducente attraverso un comando collocato sulla leva del cambio Dsg, sono tre, e per ciascuna di esse variano i parametri della trazione integrale, del gruppo propulsore e delle funzioni di assistenza alle partenze in salita e di assistenza alla marcia in discesa: "Street" (marcia normale, con trazione prevalentemente anteriore); "Offroad" (con distribuzione della Coppia motrice 50 : 50 fra Avantreno e retrotreno e attivazione dei sistemi di assistenza alla guida fuoristrada: partenza in salita, frenata in discesa, taratura ancora più precisa dell'acceleratore, nuove funzionalità del cambio DSG e dell'Abs); e "Snow" (la novità che, su VW T-Roc, viene installata per la prima volta su una vettura Volkswagen: simile alla modalità "Offroad", modula la trazione in maniera da evitare qualsiasi risposta brusca o slittamento in condizioni di neve).

 

Se vuoi aggiornamenti su VOLKSWAGEN inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 28 febbraio 2014

Altro su Volkswagen

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto
Ultimi arrivi

Volkswagen Tiguan 2016 1.6 TDI: primo contatto

La Volkswagen Tiguan 2016 equipaggiata con la motorizzazione diesel 1.6 TDI debutta sul mercato italiano con prezzi a partire da 28.750 euro.

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale
Anteprime

Volkswagen Arteon: il primo bozzetto ufficiale

Sarà una vettura premium che si posizionerà in listino sopra la Passat.

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia
Motorsport

Volkswagen: Mikkelsen ed Ogier trionfano nel rally d’Australia

Doppietta della Casa tedesca, l'ultima prima del ritiro dalle competizioni, nel rally australiano.