Skoda VisionC: concept per il Salone di Ginevra

Da Skoda, le prime immagini e i dati tecnici della VisionC, prototipo di coupé 4 porte alimentato a metano destinato a entrare in produzione nel 2016.

Skoda VisionC: prime immagini ufficiali

Altre foto »

Una coupé a quattro porte e cinque posti, dalla tecnologia powertrain "pulita", destinata a prendere il posto dell'attuale ammiraglia di gamma. Ecco, in estrema sintesi, la carta d'identità di Skoda VisionC, concept che il marchio di Mlada Boleslav presenterà all'imminente Salone di Ginevra, che aprirà i battenti al pubblico giovedì 6 marzo per concludersi domenica 16.

La vettura viene anticipata, in queste ore, da una serie di immagini e dai primi dettagli tecnici. Skoda VisionC è la prefigurazione del modello che, entro un paio di anni, sostituirà in maniera definitiva Skoda Superb, il modello alto di gamma per Skoda in produzione dal 2001 e la cui seconda serie (in listino dal 2008) è stata sottoposta all'inizio del 2013 a un restyling estetico. Rispetto a quest'ultima, Skoda VisionC porta in dote una filosofia progettuale molto più aggiornata. Il corpo vettura, dalle immagini di anteprima diramate da Skoda, mette in evidenza linee inedite per il marchio di appartenenza, se non proprio "nuove" per il Gruppo Vag - Volkswagen Audi. Una certa somiglianza con Audi A5 Sportback e Volkswagen Passat CC è chiaramente visibile; come è avvertibile il concetto di berlina sportiva (o coupé 4 porte) lanciata da Mercedes con la sua Cls. Nello stile della carrozzeria, è visibile il proseguimento del programma Skoda di rinnovamento stilistico della propria gamma, e dunque anche della ricerca di nuovi - e più giovanili - target di clientela.

La "base" della vettura è la sempre più utilizzata, nei modelli del Gruppo Volkswagen, piattaforma modulare Mqb (Modular Querbaukasten), che ha debuttato sulla nuova Audi A3 ed è stata poi impiegata sull'attuale Volkswagen Golf 7.

Altrettanto interessante è l'impostazione powertrain scelta per la concept Skoda VisionC: nessuna scelta ibrida o elettrica, come molti prototipi di ultima generazione mettono in evidenza, ma una razionale alimentazione bifuel benzina - metano, comunque di nuova concezione. La power unit, ripresa dalle più recenti proposte eco friendly del Gruppo volkswagen (Audi A3 Sportback G-Tron, Skoda Octavia G-Tec, Volkswagen Golf Tgi) è il 1.4 Tsi da 110 CV a iniezione diretta, e alimentato a gas naturale, già in grado di soddisfare le normative europee Eu2020 fissate per le emissioni di Co2. Già definiti, a questo proposito, i valori prestazionali di questo motore per Skoda VisionC: in modalità a metano, la vettura viene dichiarata per un consumo a ciclo medio di 3,4 kg di gas naturale per 100 km; le emissioni di Co2 sono nell'ordine di 91 g/km.

 

Se vuoi aggiornamenti su SKODA inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Giorgi | 28 febbraio 2014

Altro su Skoda

Skoda Vision E, il SUV del futuro è elettrico e a guida autonoma
Ecologiche

Skoda Vision E, il SUV del futuro è elettrico e a guida autonoma

La Skoda Vision E è il primo prototipo della Casa ceca totalmente elettrico e dotato di guida autonoma.

Skoda: una low cost per l’India nel 2019
Anteprime

Skoda: una low cost per l’India nel 2019

La vettura farebbe parte di un accordo tra il Gruppo Volkswagen e Tata

Skoda Kodiaq, uno speciale "porte aperte" il 25-26 marzo
Ultimi arrivi

Skoda Kodiaq, uno speciale "porte aperte" il 25-26 marzo

La Skoda Kodiaq si presenta sul mercato italiano con uno speciale porte aperte dove primo SUV della Casa ceca potrà essere toccato con mano.