Jaguar XS Concept, il debutto a Parigi

Continua il piano di rilancio della Casa britannica con lo sviluppo dell’erede della poco fortunata Jaguar X-Type.

JAGUAR X-Type

Altre foto »

Il flop commerciale della Jaguar X-Type - prima berlina di medie dimensioni della Casa del Giaguaro, prodotta dal 2001 al 2009 - è ormai decisamente lontano e i vertici del Costruttore inglese sembrano determinati a rientrare di prepotenza in un segmento che garantirebbe alti volumi di vendita, oltre ad essere un tassello decisivo per il definitivo rilancio di un marchio che negli ultimi anni è stato capace di una costante ascesa senza intoppi di sorta. Conosciuta per il momento con il nome di Jaguar XS, il futuro modello entry-level del Costruttore britannico potrebbe essere svelato sotto forma di concept in occasione del Salone di Parigi 2014, fissato per l'ottobre del prossimo anno, mentre la versione di serie dovrebbe fare la sua apparizione l'anno successivo durante il Salone di Ginevra 2015.

Design di famiglia

Anche se i test sono iniziati ormai da mesi, i dettagli relativi alla vettura risultano ancora limitati. Le informazioni più fresce relative alla vettura arrivano dal direttore del Design di Jaguar, Ian Callum, che in una intervista rilasciata ad Autocar ha dichiarato:"Il design del futuro modello seguirà il linguaggio stilistico degli attuali modelli Jaguar". Callum ha inoltre aggiunto:" Siamo riusciti a realizzare un design bello e accattivante e siamo intenzionati ad applicarlo a tutta la nostra  gamma in modo da realizzare una chiara e forte identità del marchio".

Pianale modulare in alluminio

Se la linea della vettura sembra essere già un punto fermo, anche il carattere di quest'ultima sembrerebbe essere già ben chiaro, considerando gli obiettivi del Costruttore di realizzare una vettura dinamica che faccia del piacere di guida la sua carta migliore. La Jaguar XS verrà realizzata sulla nuova piattaforma modulare in alluminio chiamata iQ [Al] che verrà utilizzata anche sul futuro SUV della Casa e sulle prossime XF e XJ.

Propulsori sovralimentati e un ibrido

La gamma dei propulsori sarà ampia e ben diversificata, in modo da offrire una valida alternativa ai soliti modelli tedeschi come Audi A4, Bmw Serie 3 e Mercedes Classe C. Tra i propulsori alimentati a benzina dovrebbero trovare spazio il 2.0 litri turbo da 240 CV e il 3.0 litri sovralimentato da 340 CV. Sul fronte dei diesel ci sarà sicuramente il 2.2 litri turbo, declinato nella variante sportiva da 200 CV e in una meno prestazionale, mentre al top di gamma si piazzerà il generoso V6 3.0 litri da 240 CV. Molto probabilmente la gamma della XS si arricchirà con una tecnologica versione ibrida, senza dimenticare il debutto del nuovo cambio automatico dotato di ben 9 rapporti.

Se vuoi aggiornamenti su JAGUAR inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 11 dicembre 2013

Altro su Jaguar

Jaguar XJR by Viezu: elaborazione da 650 CV
Tuning

Jaguar XJR by Viezu: elaborazione da 650 CV

L’ammiraglia della Casa britannica ha ricevuto alcune mirate modifiche meccaniche per raggiungere la potenza massima di 650 CV.

Jaguar XKSS: al Salone di Los Angeles il ritorno di un mito
Anteprime

Jaguar XKSS: al Salone di Los Angeles il ritorno di un mito

Non una replica, ma una produzione nuova ed originale in tutto e per tutto: la roadster XKSS sarà "tirata" in nove unità a 1 milione di sterline.

Jaguar I-Pace:  un Suv elettrico al Salone di Los Angeles
Concept

Jaguar I-Pace: un Suv elettrico al Salone di Los Angeles

Prime immagini e dettaglio delle caratteristiche tecniche per la inedita I-Pace, prototipo zero emissioni che debutterà sul mercato nel 2018.