Audi Crossover Coupé Concept, il debutto a Detroit

La Casa dei quattro annelli pubblica le prime tre immagini che anticipano il futuro prototipo che verrà svelato al Salone di Detroit.

Audi Crossover Coupé Concept, il debutto a Detroit

di Francesco Donnici

06 dicembre 2013

La Casa dei quattro annelli pubblica le prime tre immagini che anticipano il futuro prototipo che verrà svelato al Salone di Detroit.

Audi ha diffuso tre inediti teaser che anticipano l’innovativo Crossover Coupè Concept che verrà svelato in forma ufficiale il prossimo gennaio in occasione del Salone di Detroit 2014. Denominata dallo stesso Costruttore teutonico la “nuova show car Audi”, questo interessante prototipo anticipa il futuro linguaggio stilistico che caratterizzerà i modelli della Casa dei quattro anelli.

Esteticamente, la concept Audi sfoggia un design particolarmente sportivo che si distingue per le linee nette e i tagli decisi, specie nella zona frontale, caratterizzata dalla reinterpretazione della tipica mascherina “single frame” del Costruttore di Ingolstadt che separa i proiettori full-LED dalla forma quadrangolare e le due prese d’aria supplementari, posizionate a ridosso dello splitter aerodinamico. Il resto del corpo vettura vanta sbalzi corti, una linea del tetto piuttosto bassa che bilancia la linea di cintura alta e i massicci montanti posteriori che incorniciano i cristalli delle uniche due portiere. Nella zona inferiore della fiancata è possibile apprezzare gli enormi cerchi in lega, tipici delle show-car, protetti da generosi passaruota rifiniti in plastica antiurto, mentre le protezioni sottoscocca e le bandelle laterali sembrano realizzate in alluminio. La lunghezza della vettura si attesta sui 4,20 metri, circa 200 mm in meno dell’attuale Q3 e della recente Mercedes GLA.

All’interno della vettura scopriamo un abitacolo minimalista, studiato per ospitare 4 passeggeri su altrettanti sedili ad alto contenimento. La sportività della vettura viene sottolineata da alcuni dettagli come il volante sportivo a tre razze e con fondo piatto e dalle bocchette d’aereazione dalla forma circolare, senza dimenticare la leva del cambio particolarmente corta, ospitata nel lungo tunnel centrale che si collega alla plancia sospesa.

Il costruttore non ha specificato le caratteristiche tecniche della vettura che potrebbe anche essere equipaggiata con una moderna meccanica ibrida plug-in, presa in prestito dalla sofisticata Audi A3 e-tron. Anche per quanto riguarda l’eventuale produzione in serie di questo prototipo, la Casa tedesca ha mantenuto il massimo riserbo, anche se le numerose indiscrezioni parlano di una anticipazione di quella che sarà la futura Audi Q1. Non ci resta quindi che attendere il 13 gennaio, quando si alzerà il sipario dell’atteso evento americano, dove finalmente verrà svelato l’atteso prototipo firmato Audi.