Nissan BladeGlider Concept: aliante da strada

L’elettrico è più emozionante con il nuovo concept Nissan BladeGlider.

Nissan BladeGlider Concept: aliante da strada

di Valerio Verdone

08 novembre 2013

L’elettrico è più emozionante con il nuovo concept Nissan BladeGlider.

L’auto elettrica è noiosa, tutta votata all’ecologia e al risparmio energetico per favorire la maggiore autonomia possibile, ma chi l’ha detto? Alla Nissan non la pensano affatto in questo modo e lo dimostrano con un concept tanto avveniristico quanto coinvolgente sia nello stile che nella dinamica. Si chiama BladeGlider Concept ed è più simile ad un aereo che a un’automobile.

Intanto l’estetica è emozionale e [glossario:aerodinamica] allo stesso tempo, grazie ad un [glossario:carreggiata] anteriore più stretta e a una zona posteriore larga come su una supersportiva. In pratica, sembra un aereo per via della linea triangolare che esalta la dinamica della vettura anche da ferma e consente di fendere l’aria con maggior efficacia.

L’abitacolo ha tre posti, come sulla mitica McLaren F1, con quello di guida centrale avanzato e gli altri due laterali e arretrati per una perfetta distribuzione dei pesi. Anche il tetto non c’è, per una completa fusione con il paesaggio, mentre il volante è tagliato nella parte superiore proprio come il comando di un aereo.

Sottopelle troviamo un telaio in [glossario:carbonio] e plastica rinforzata, dei propulsori elettrici sistemati sulle ruote e nuove e più efficienti batterie agli ioni di litio. Insomma, è un vero e proprio aliante su 4 ruote capace di emozionare con la spinta costante della propulsione elettrica e di viaggiare nel silenzio proprio come gli aerei senza motore.