MG CS concept, il debutto a Shanghai 2013

La Concept che anticipa il futuro crossover del marchio MG sfoggia una linea aggressiva che punta alla conquista di una clientela giovane e dinamica.

Il marchio britannico MG (Morris Garage), rinato negli ultimi anni dal colosso cinese SAIC (Shanghai Automotive Industry Corporation), presenterà sotto forma di concept un'interessante crossover compatto che verrà svelato in occasione dell'imminente Salone di Shanghai 2013.

Conosciuto internamente con il nome di progetto "CS concept", il futuro crossover anglo-cinese di segmento "B" si rivolge ad una clientela giovane e dinamica che predilige un mezzo aggressivo e piuttosto vistoso per i propri spostamenti urbani. Dai primi rendering diffusi dal Costruttore è possibile apprezzare le linee taglienti della mascherina e dei gruppi ottici anteriori che si sposano con un cofano motore muscoloso e un fascione paraurti caratterizzato da numerose prese d'aria. La vista laterale sfoggia parafanghi dalle generose dimensioni che ospitano cerchi in lega fuori misura, due dettagli tipici delle show-car che difficilmente troveranno un riscontro nella versione di serie dell'auto.

La coda alta e massiccia si raccorda con un lunotto particolarmente inclinato, mentre il paraurti ingloba un generoso estrattore d'aria e un doppio scarico posizionato centralmente, capace di regalare un ulteriore tocco sportivo alla vista d'insieme. Completano l'effetto scenico i numerosi dettagli di colore rosso che impreziosiscono entrambi i paraurti, il bordo dei cechi in lega, i profili sotto-porta e le barre portapacchi posizionate sul tetto dell'auto. Purtroppo il Costruttore non ha diffuso nessuna immagine relativa agli interni della vettura, ma con ogni probabilità, l'abitacolo sarà realizzato con l'utilizzo di una buona dose di accessori tecnologici capaci di "dialogare" con i principali device oggi in commercio, mentre lo spazio sarà sufficienti ad ospitare comodamente quattro persone adulte e i loro relativi bagagli.

Per quanto riguarda la parte meccanica, le indiscrezioni parlano del possibile utilizzo di un compatto, ma potente propulsore a benzina 1.5 litri turbo, capace di offrire 135 CV di potenza e una coppia massima di 215 Nm, scaricati sulla trazione integrale o in alternativa su una più economica trazione anteriore. Non è però escluso l'utilizzo del propulsore 1.5 litri in versione aspirata, in grado di fornire una potenza di 100 CV. Questa unità verrà "presa in prestito" dalla MG 5, la due volumi cinque porte di medie dimensioni con cui la CS condividerà molti componenti e che insieme alla MG 6 completa la gamma appartenente alla Casa britannica.

Se vuoi aggiornamenti su MG CS CONCEPT, IL DEBUTTO A SHANGHAI 2013 inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Francesco Donnici | 12 aprile 2013

Vedi anche

Smart ForFood: l’auto incontra la cucina di Davide Oldani

Smart ForFood: l’auto incontra la cucina di Davide Oldani

Un esemplare unico per il Motor Show di Bologna per cucinare su 4 ruote.

Buick Velite: crossover ibrido plug-in al Salone di Guangzhou

Buick Velite

Alla rassegna cinese di novità automotive, il marchio premium per General Motors espone una inedita crossover sportiva ibrida ricaricabile.

Subaru Viziv-7 Concept al Salone di Los Angeles

Subaru Viziv-7 Concept al Salone di Los Angeles

Il prototipo del SUV giapponese al Salone di Los Angeles