Hyundai HND-9 Concept al Salone di Seul 2013

La Casa coreana presenterà una nuova e futuristica concept che anticipa il linguaggio stilistico della prossima generazione della Genesis coupé.

Hyundai HND-9 Concept al Salone di Seul 2013

Tutto su: Hyundai

di Francesco Donnici

21 marzo 2013

La Casa coreana presenterà una nuova e futuristica concept che anticipa il linguaggio stilistico della prossima generazione della Genesis coupé.

In occasione del Salone di Seul 2013 (dal 28 marzo al 7 aprile), Hyundai presenterà la HND-9 Concept, una futuristica coupé sportiva chiamata ad anticipare il nuovo linguaggio stilistico che caratterizzerà la prossima generazione della Genesis coupé. La kermesse dove verrà presentata la nuova Hyundai si terrà negli stessi giorni dell’atteso Salone di New York 2013, ma la Casa Coreana non ha avuto dubbi sulla scelta del palcoscenico casalingo, nonostante l’importanza del mercato americano per il costruttore asiatico.

>> Guarda le immagini ufficiali della Hyundai HND-9 Concept

Disegnata e sviluppata nel fervente centro stile di Namyang, la HND-9 Concept si presenta con un’estetica originale ed aggressiva, fatta di tagli netti e spigoli vivi che si sposano bene con gli sbalzi corti del corpo vettura. Il frontale è caratterizzato dalla grande mascherina a nido d’ape posizionata all’estremità del lungo cofano motore, mentre i proiettori dalla forma sfuggente seguono le curve dei muscolosi passaruota anteriori.

La vista laterale è dominata dalle grandi porte dotate di apertura a farfalla, una soluzione stilistica che difficilmente troverà un’applicazione nella versione di serie. Infine, la zona posteriore si fa notare per il lunotto posteriore inclinato che termina all’altezza dei proiettori che si sviluppano in senso orizzontale. Una nota di merito spetta anche ai quattro terminali di scarico ovali, capaci di regalare un ulteriore tocco di aggressività alla vettura, avvicinandola ancora di più all’idea di supercar ad alte prestazioni.

Se la carrozzeria emoziona per le sue linee decise, l’abitacolo della vettura lascia a bocca aperta per le sue forme moderne: la plancia e la console centrale dalle forme minimali risultano completamente orientate verso il guidatore, mentre il volante si distingue per la grande corona dalla forma articolata.  

Sotto il lungo cofano della HND-9 è stato montato un V6 3.3 litri dotato di doppia sovralimentazione, capace di esprimere la rispettabile potenza di 370 CV. L’abbondante potenza viene scaricata sull’asse posteriore tramite un cambio automatico a 8 marce dotato dell’ormai immancabile funzione sequenziale. Questa unità non è una novità assoluta per il Gruppo coreano (Hyundai-Kia), considerando il fatto che è stata già usata sulla Kia GT Concept, presentata nel 2011.