Mercedes-Benz Ener-G-Force

Mercedes-Benz Ener-G-Force è il concept presentato al Los Angeles Design Challenge 2012 e prefigura un veicolo per la polizia del 2025

Mercedes-Benz Ener-G-Force

Altre foto »

Come saranno equipaggiate, nel 2025, le pattuglie della polizia stradale americana? Una bella domanda, alla quale vorrebbero trovare una risposta, oggi, gli organizzatori del Los Angeles Design Challenge 2012. Il tema principale di questa particolare kermesse è stato, infatti, "Highway Patrol Vehicle 2025": una sfida lanciata a designer e costruttori, per la quale ha voluto mettersi in gioco anche il colosso tedesco Mercedes-Benz.

Da Stoccarda, quindi, è arrivato il particolare studio di design denominato Mercedes-Benz Ener-G-Force, che prefigura un massiccio veicolo proiettato nel futuro ma nello stesso tempo legato alle profonde radici Mercedes-Benz in fatto di fuoristrada e mezzi utilitari. La "G" che sta nel nome, infatti, fa subito venire in mente l'iconica Classe G nata nel 1979. Lo ha ricordato anche Gorden Wagener, direttore del design in Mercedes-Benz Cars. "Moderno e di tendenza, l'Ener-G-Force non dimentica gli idiomi Mercedes-Benz utilizzati per definire la prima Classe G".

Dai rendering computerizzati, non è escluso che si arrivi ad un modello in scala 1/1 che potrebbe a sua volta prefigurare una versione idonea anche al mercato "civile". Anche in questo caso, il carattere del Mercedes-Benz Ener-G-Force sarebbe inequivocabilmente legato a quello dell'originario "G". Il tutto, naturalmente, declinato secondo i più moderni e futuribili tratti stilistici. "Ovviamente abbiamo voluto fare un deciso passo in avanti - ha detto Hubert Lee, il designer dell'Ener-G-Force - ma mantenendo un profilo simile a quello del modello degli anni Settanta".

Il frontale imponente quasi sovrasta la bassa vetratura, così fatta per proteggere maggiormente gli occupanti del mezzo. Le ruote sono di dimensioni oscene: i cerchi da 20" sollevano molto il veicolo da terra. sul portellone non c'è più la ruota di scorta esterna come sul vecchio modello, perché è stata sostituita da un pratico vano porta attrezzi.

Sul tetto ci sono degli speciali raccoglitori di acqua che servono ad alimentare un "hydro-tech converter" per la produzione di idrogeno. Questo, a sua volta, fa funzionare le fuel cells per i quattro motori elettrici sistemati direttamente sulle ruote. Con emissioni pari a zero, la Mercedes-Benz Ener-G-Force avrebbe un'autonomia di circa 500 miglia (800 chilometri).

L'equipaggiamento dovrebbe comprendere anche uno speciale "Terra Scan" topografico sul tetto con visione intorno all'auto di 360°.

Se vuoi aggiornamenti su MERCEDES-BENZ inserisci la tua e-mail nel box qui sotto:
di Luca Gastaldi | 16 novembre 2012

Altro su Mercedes-Benz

Sicurezza attiva: Mercedes userà i raggi X nei crash test
Tecnica

Sicurezza attiva: Mercedes userà i raggi X nei crash test

Obiettivo: studiare la resistenza dei componenti del veicolo e la reale efficacia dei dispositivi di sicurezza attiva.

Mercedes Amg Project One: dalla F1 alla strada
Concept

Mercedes Amg Project One: dalla F1 alla strada

Meno di 300 unità, prezzo sui 2 milioni di euro; modulo ibrido da 1.020 CV derivato dalla F1. La Project One sarà esposta al Salone di Francoforte.

Mercedes Concept A Sedan: in anteprima al Salone di Shanghai
Concept

Mercedes Concept A Sedan: in anteprima al Salone di Shanghai

Riflettori puntati sul nuovo linguaggio stilistico per la futura generazione di "compatte" Mercedes, che si esprime nella Concept A Sedan.