Nissan Extrem Concept al Salone di San Paolo

Realizzato sul pianale della Micra e disegnato nel Centro Stile Nissan di San Diego, il futuro Suv sportivo nipponico va alla conquista del Brasile.

Nissan Extrem Concept al Salone di San Paolo

di Francesco Donnici

23 ottobre 2012

Realizzato sul pianale della Micra e disegnato nel Centro Stile Nissan di San Diego, il futuro Suv sportivo nipponico va alla conquista del Brasile.

In Occasione del San Paolo Motor Show 2012, Nissan ha svelato la misteriosa concept battezzata Extrem, Crossover sportivo dalle dimensioni compatte e dalle forme futuristiche, anticipato fino ad oggi da numerose indiscrezioni e misteriosi teaser .

Disegnata dal Nissan Design America (NDA) di San Diego in collaborazione con i designer brasiliani e realizzata sul pianale a “V” della Nissan Micra, la Extrem misura 3,85 metri di lunghezza, 1,765 m di larghezza e 1,530 di altezza, mentre il passo raggiunge i 2,45 metri: dimensioni che la rendono ancora più compatta dell’apprezzata e “modaiola” Juke (4,125 m).  

A prima vista l’inedito SUV giapponese colpisce per il suo design avveniristico e sportivo , chiaramente influenzato dalle supercar   Z350 e GT-R, ma comunque estremamente originale. Le forme decise caratterizzate da spigoli vivi e tagli netti regalano un piacevole senso di dinamismo e sportività.  Il frontale sfoggia un lungo cofano muscoloso che termina con la grande mascherina dalla forma trapezoidale, mentre i proiettori sfuggenti e geometrici fanno le fanno da cornice.

La vista laterale si distingue per i grandi cerchi in lega multirazza e per le due portiere di grandi dimensioni che delimitano una linea di cintura piuttosto alta, mentre il tetto dell’auto risulta rastremato verso la parte posteriore, fondendosi in modo armonioso con il lunotto spiovente. Ancora più originale risulta la parte posteriore che ingloba nella parte superiore le luci dalla forma sottile che fanno da contrasto all’enorme estrattore d’aria che ingloba l’unico terminale di scarico posizionato centralmente. L’abitacolo da sportiva 2+2 rispecchia ovviamente la sportività e il design futuristico della vettura.

La Extrem viene equipaggiata dal noto 1.6 litri turbo ad iniezione diretta della Juke, capace di erogare 200 CV di potenza e 240 Nm di coppia massima, scaricati sulla trazione anteriore o in alternativa con quella integrale con Torque Vectoring.

No votes yet.
Please wait...